IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un weekend con il Rally Ronde di Andora

Andora. Mancano poche ore dall’inizio, ad Andora, del “2° Rally Ronde di Andora – Memorial Roberto Melotto” organizzato da RST Sport con il patrocinio del Comune di Andora. Sabato 5 e domenica 6 febbraio centoventi equipaggi iscritti (il massimo secondo i regolamenti) si posizioneranno ai nastri di partenza. Oltre agli habitués, quest’anno, è molto atteso Robert Kubica, il pilota polacco di F1 in gara, dopo aver ottenuto dalla Renault il nulla osta per guidare una macchina diversa dalla sua Formula 1. Previsto un grande afflusso di pubblico, anche per le ottime previsioni meteorologiche. Tanti gli appassionati curiosi di vedere il corridore di formula 1 in sfida con Corona e Cantamessa, ognuno pronto a dare battaglia per le curve del tracciato.

Quest’anno però ci saranno delle novità. “Innanzitutto il nuovo tracciato che grazie ai Comuni di Stellanello e Testico, rimane all’interno del nostro comprensorio – dice il consigliere delegato allo Sport Paolo Rossi – La prova, ‘Val Merula’, prevede infatti la partenza nei pressi di Stellanello, per arrivare al Comune di Testico, raggiungere poi la frazione San Damiano fino alla spettacolare discesa (oramai divenuta famosa per gli appassionati) di Villalunga coinvolgendo appunto tutti i comuni della Val Merula in uno percorso mozzafiato. Ci aspettiamo una due giorni di grande spettacolo. Ci onora la presenza di uno dei piloti migliori del circuito di Formula 1 tra gli iscritti. Questo rally sarà un regalo dedicato ai tanti appassionati spettatori ma è anche il riconoscimento del buon lavoro svolto da questa amministrazione insieme alla RST Sport”.

Oltre alla prova di domenica 6, un’altra significativa novità. “Sabato 5 dalle 11 alle 14 verrà infatti proposto per la prima volta uno shakedown, lunga la salita che da Andora porta a località Colla Micheri. Tre ore per testare le macchine che il giorno dopo gareggeranno. Questa nuova formula, con il nuovo tracciato renderà le Ronde di Andora senza dubbio uno dei più spettacolari e competitivi rally della Liguria.” Conclude il Consigliere Rossi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.