IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trasferimento Piaggio, Richeri: “Strada condivisa per le modifiche, progetto più appetibile”

Finale Ligure. Posa del primo mattone a Villanova, riassetto del progetto urbanistico per le aree finalesi lasciate libere dalla Piaggio e, con l’inizio della produzione nel nuovo sito viallnovese, avvio dei lavori di restyling a Finale Ligure. Questa la logica dell’operazione oggi al centro della riunione regionale che ha visto la partecipazione del sindaco finalese Flaminio Richeri.

“Abbiamo individuato con la proprietà Piaggio e con la Regione una strada condivisa per apportare alcune modifiche importanti al progetto, che però non vanno ad incidere sulle volumetrie e sulle destinazioni, sulle quali del resto non c’è possibilità di discussione – commenta Richeri – Ma si tratta di modifiche rilevanti che darebbero maggiore appetibilità a tutta l’operazione”.

A marzo l’inizio della costruzione del nuovo stabilimento a ponente. “Se effettivamente il cantiere parte a marzo – sottolinea Richeri – si può calcolare circa un anno e mezzo per il completamento dell’opera; durante questo periodo saranno apportate le modifiche al piano urbanistico. Con l’apertura dello stabilimento di Villanova, a Finale potrà iniziare la trasformazione urbanistica”.

“Abbiamo incontrato buona disponibilità da parte del presidente Burlando e dell’assessore Paita – conclude il primo cittadino finalese – Da dopodomani gli uffici di Comune e Regione, congiuntamente, inizieranno a lavorare per raggiungere un accordo con la controparte”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.