IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tomaso: in aula il funzionario di polizia che svolse le indagini sulla morte di Montis

India. Tra continui rinvii delle udienze si allungano i tempi del processo a carico dell’albenganese Tomaso Bruno e dell’amica Elisabetta Boncompagni accusati di aver ucciso il proprio compagno di viaggio, Francesco Montis, nel corso di un viaggio in India.

Il teste da sentire oggi è il commissario di polizia che per primo svolse le indagini sulla morte del ragazzo sardo. Una testimonianza che occuperà lo spazio di alcune sedute allungando così i tempi di un processo che avrebbe dovuto concludersi a fine gennaio ma che deve ancora vedere sfilare i testimoni della difesa. I genitori di Tomaso hanno scritto più volte all’ambasciata italiana di New Delhi e hanno chiesto l’aiuto di alcuni politici per chiedere “tempi brevi” ma, al momento, i loro appelli paiono inascoltati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.