IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tiro a volo, campionato regionale di Fossa Olimpica: Priama prima capolista

Onzo. La stagione agonistica 2011 di tiro a volo ha preso il via, sabato 5 e domenica 6 febbraio, sui campi del TAV Priama di Albisola Superiore, dove si è disputata la prima prova del campionato regionale d’inverno di Fossa Olimpica.

Il campionato si svolge sulla distanza di quattro gare complessive ed al termine verranno stilate otto classifiche ed assegnati i rispettivi titoli individuali invernali per i tiratori di categoria Eccellenza, Prima, Seconda, Terza, e qualifiche Lady, Junior, Veterani e Master. Inoltre, i risultati dei sei migliori tiratori per ogni squadra (con l’obbligo di almeno uno di Terza Categoria ed il limite di non più di due tiratori di Prima Categoria) verranno sommati per l’assegnazione del titolo di squadra campione regionale.

I vincitori delle rispettive classifiche riceveranno quindi la “wild card” per le finali del campionato italiano invernale, sia individuale che a squadre.

La prima prova ha visto la partecipazione di ben 95 atleti che si sono sfidati sulla distanza di 50 piattelli. Al momento i primi per ogni categoria/qualifica sono i seguenti tiratori. Eccellenza: Guglielmo Schenardi di Imperia; Prima: Alessandro Quatrana di Genova; Seconda: Ezio Airone di Pieve di Teco; Terza: Ugo Calabrese di Savona; Juniores: Samuele Chiappori di Ceriale; Ladies: Silvana Stanco di Savona; Veterani: Giorgio Ravera di Savona; Master: Lorenzo Montagna di Savona.

Per la classifica a squadre, affermazione della compagine di casa del TAV Priama, secondi per un solo piattello di differenza gli atleti del TAV Onzo, terzi a tre piattelli dal vertice i tiratori del TAV Casarza. A seguire i campioni regionali della scorsa stagione del TAV Ventimiglia, quindi il TAV Albenga, il TAV Calvari ed il TAV Genova. Come detto, è un campionato non particolarmente lungo ma combattuto che non farà mancare sorprese agli appassionati.

E’ doveroso, nella prima opportunità concessa, citare il ricordo dei tiratori liguri e di tutte le associazioni affiliate alla Fitav che dedicano un pensiero alla memoria del proprio delegato regionale, Vincenzo Torti, classe 1947, scomparso lo scorso 26 gennaio.

Torti aveva fatto del tiro a volo la sua ragione di vita e la sua famiglia. E’ stato consigliere nazionale della Fitav dal 1988 fino al 2000 e, dopo i Giochi Olimpici di Sydney, ha preferito chiudere l’esperienza politica nazionale, prestata con grande passione e grandissimo valore, tornando a dedicarsi in maniera diretta della sua amata regione divenendo delegato regionale della Liguria. E’ lui che fino all’ultimo ha organizzato, programmato e predisposto i calendari per le gare federali in Liguria ed è a lui che si riconoscono i meriti delle affermazioni dei tiratori liguri in campo nazionale, dedicandogli il campionato in corso.

Nella foto, Marco Capurro sul podio della finale del campionato italiano invernale dello scorso anno, nel quale ha conquistato il titolo nazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.