IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Terza Categoria: l’Albingaunia pareggia, la San Filippo si riavvicina

Savona. La storia del girone di andata sembra ripetersi. Così come nell’autunno scorso, la vittoria nello scontro diretto sembrava aver lanciato l’Albingaunia verso la fuga buona, poi è arrivato il Valleggia a fermare i bianconeri. La squadra allenata da Fabio Musso ha confermato di essere una formazione solida e ben messa in campo e ha imposto lo 0 a 0 alla capolista. Da segnalare, a fine gara, un parapiglia sugli spalti, dove i sostenitori delle due società sono venuti alle mani.

Rispetto all’andata, però, la compagine di Gerardo Magalino contava un margine più elevato sulla San Filippo Neri. I giallorossi hanno vinto ma, nonostante il loro successo numero 13, hanno ancora tre lunghezze di scarto dai concittadini. L’undici condotto da Franco Genduso ha regolato il Riva Ligure con il risultato di 2 a 0.

Inoltre, da alcune giornate, la lotta per il vertice è ristretta a due squadre. Il San Bartolomeo ha da tempo abdicato a causa di un’evidente flessione nei suoi risultati. Al Levratto di Zinola il Martina Sassello è riuscito ad imporre il pareggio ai gialloblu ponentini, al termine di una gara altalenante terminata con 3 reti per parte. Per gli ospiti doppietta di Gjerga e goal di Lo Iacono.

In chiave playoff è stata una giornata evidentemente favorevole al Mallare. I rossoblu hanno liquidato il Bardineto con un 7 a 1 che la dice lunga sull’andamento dell’incontro. Segnando 15 volte nel giro di tre giorni la formazione di mister Simone Testa si è portata al secondo posto nella classifica degli attacchi più prolifici con 58 reti fatte, solamente dietro alla San Filippo Neri, in goal 64 volte.

Il Mallare allunga sul Valleggia e sul Val Prino. Quest’ultimo ha impattato 1 a 1 con il Bastia che, uscito indenne dal temibile campo di Dolcedo, resta solitario al 4° posto in classifica. La matricola guidata da Cesare Renzini resta a + 4 sul Valleggia, prima tra le escluse dai playoff se il campionato finisse oggi.

Fermo per riposo il Murialdo, si registra l’acuto della Letimbro che torna alla vittoria regolando di misura il Porto Maurizio. A Santuario si è vista una partita combattuta ed equilibrata, vinta dai gialloblu per 4 a 3.

Il riepilogo della 19° giornata, nella quale sono state segnate 25 reti per un bilancio di 3 successi esterni e 3 pareggi:
Letimbro – Porto Maurizio 4 – 3
Mallare – Bardineto 7 – 1
Martina Sassello – San Bartolomeo 3 – 3
San Filippo Neri – Riva Ligure 2 – 0
Val Prino – Bastia 1 – 1
Valleggia – Albingaunia 0 – 0
ha riposato: Murialdo

Nella contesa per i playoff bisogna tenere conto delle partite giocate: San Bartolomeo, Mallare e Val Prino devono ancora riposare. La classifica:
1° Albingaunia 45
2° San Filippo Neri 42
3° San Bartolomeo 36
4° Bastia 32
5° Mallare 31
6° Valleggia 28
6° Murialdo 27
8° Val Prino 26
9° Letimbro 23
10° Riva Ligure 13
11° Martina Sassello 9
12° Bardineto 4
13° Porto Maurizio 4
Bastia, Valleggia, Murialdo, Letimbro, Martina Sassello e Bardineto hanno giocato una partita in meno.

Domenica 6 marzo alle ore 15,00 si disputerà la 20° giornata con il seguente programma:
Albingaunia – Letimbro
Bardineto – Val Prino
Bastia – San Filippo Neri
Murialdo – Mallare
Porto Maurizio – Martina Sassello
Riva Ligure – Valleggia
riposa: San Bartolomeo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. sampei29
    Scritto da sampei29

    Giuste le precizazioni da parte dei presenti.
    Ma che pena pensare che ci sono persone che non hanno di meglio da fare nella vita che picchiarsi per sfogare i propri istinti.
    Che tristezza!!!

  2. Scritto da attenzione

    Come “lettore attento” tengo a precisare che i tifosi del valleggia non sono stati coinvolti e tantomeno partecipanti attivi degli scontri,che sono avvenuti tra i tifosi dell albenga e una fazione degli ultrà savonesi.

  3. Scritto da 1188

    quoto il commento qui sopra, gli scontri che sono avvenuti a fine partita al Picasso di Quiliano hanno visto come protagonisti i tifosi dell’Albingaunia presenti durante tutto il match e gli ultras del Savona accorsi sugli spalti a fine partita…è stata quasi come una regolazione di conti da parte dei savonesi

  4. 0182
    Scritto da 0182

    c’e’ un’imprecisione nel commento alla terza categoria, a valleggia non ci sono stati scontri sugli spalti tra tifosi dell’albenga e del valleggia ma bensi’ tra gli albenganesi e gli ultras del savona.