IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tassa soggiorno, Cappelluto: “Nessuno sciopero il 17 marzo perché siamo dalla parte dei turisti”

Savona. “Nessuno sciopero per il 17 marzo, perché siamo dalla parte del turismo e di tutti coloro che sceglieranno la Riviera come meta per venire a trascorrere qualche giorno di vacanza”. Ad affermarlo è Franca Cappelluto presidente dell’Unione Provinciale degli albergatori di Savona.

“Durante la giunta di ieri pomeriggio abbiamo ribadito il nostro no alla tassa sul turismo e all’unanimità è stato deciso di non scioperare durante la festa per i 150 anni dell’Unità D’Italia. Sono giorni preziosi per il turismo, da non perdere anche perché si tratta di uno dei pochi ‘ponti’ vacanzieri di quest’anno. In questo momento di crisi economica non possiamo permetterci di perdere lavoro e di mandar via i nostri clienti. In più proprio in quei giorni ci sarà la Milano Sanremo e per la Riviera inizia la primavera e l’arrivo di molti turisti”.

Nei giorni scorsi numerosi albergatori della provincia di Savona hanno inviato decide di telegrammi al Ministro Brambilla per protestare contro l’introduzione di una tassa sul soggiorno che sarebbe introdotta nei Comuni capoluogo di provincia fino a un massimo di 5 euro per notte di soggiorno a carico di chi alloggia nelle strutture ricettive del territorio.

Sulle nuove norme per la classificazione alberghiera regionale, Franca Cappelluto ha sottolineato: “Abbiamo chiesto alla Regione almeno una proroga di un anno, la classificazione deve essere adeguata alla redditività del territorio e se il provvedimento passasse subito molti albergatori sarebbe costretti a effettuare dei cambiamenti strutturali che in questo momento non sono in grado di supportare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.