IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Targa Blu 2010: per il savonese premi a Celle e Loano

Loano/Celle. Celle Ligure e Loano saranno i due comuni del Savonese ad essere insigniti del premio “Targa Blu”, assegnato agli enti locali come una sorta di attestato-certificazione di qualità (analogo alla “Bandiera Blu” delle spiagge e degli approdi), riservato a gli Enti Proprietari delle Strade che abbiano dato prova di impegno e virtuosismo per garantire la sicurezza sulle strade di propria competenza.

Mercoledì 23 febbraio, presso la “Sala delle Conferenze” della Camera dei Deputati, con inizio alle ore 10,30, si svolgerà la Cerimonia di consegna dei riconoscimenti relativi al Premio Internazionale per Sicurezza Stradale, giunto alla sua quarta edizione.

A Loano e Celle è stata riconosciuto di aver operato per sicurezza sulle strade ed al miglioramento della mobilità attraverso iniziative che perseguano l’obiettivo
primario della riduzione del numero delle vittime e dei feriti causati dalla circolazione stradale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. G.B. Cepollina
    Scritto da G.B. Cepollina

    @ Ruthor, “comandante” che legge spesso i commenti su ivg ce lo confermerà ma credo che negli incidenti conteggiati sul territorio loanese siano compresi anche quelli rilevati da altre forze dell’ordine che non siano la Polizia Municipale. Quindi la diminuzione del numero degli incidenti È un dato reale che dimostra la funzionalità dei provvedimenti presi nel campo della sicurezza stradale. Non tutto quanto previsto nel piano del traffico è stato realizzato, quindi con il proseguire dei lavori la situazione potrà ancora migliorare.

    Per dimostrare che io non sostengo acriticamente gli interventi dell’amministrazione ribadisco le mie perplessità, che ho già esposto ad Assessore e Comandante PM, riguardanti i passaggi pedonali e gli incroci rialzati: sono senz’altro utili per moderare la velocità ma sono di grave ingombro per i mezzi di soccorso quando sono piazzato sulle vie principali. Le strisce rialzate nella nuova rotonda Via Aurelia/Via Stella sono appena accennate e quindi non particolarmente problematiche ma le pendenze delle rampe d’ingresso e d’uscita dalla rotonda rialzata Via Aurelia/Via Trento e Trieste sono senz’altro eccessive e da rivedere, come le strisce pedonali rialzate in Piazza Valerga di fronte al minigolf e in Via Damiano Chiesa. Le pendenze eccessive sono decisamente un problema quando deve transitare un mezzo di soccorso magari con una persona traumatizzata a bordo.

  2. IronMan
    Scritto da IronMan

    Vaccarezza centra un’altro obiettivo !! rode parecchio ai sinistri astiosi, vero ? buona soluzione Shoum per il vostro fegato. . .

  3. Ruthor
    Scritto da Ruthor

    Ottimo lavoro o mancanza di personale, che ha impedito di fare il lavoro degli altri anni? Perchè non so niente di Celle, ma a Loano quest’anno sono mancati una quantità di agenti, quindi per forza hanno rilevato meno incidenti, non c’erano alla sera e non avevano pattuglie di giorno, vediamo quest’anno come va.