IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Simulò furto di assegni: 42enne rinviato a giudizio per calunnia

Savona. Aveva ceduto, nell’ottobre 2008, in garanzia di un prestito, degli assegni ad un amico poi però ne aveva denunciato il furto ai carabinieri. Quando l’uomo aveva cercato di incassarli era quindi stato accusato di furto. Dagli accertamenti dei militari era però emersa la verità: A.C., 42 anni, era così stato accusato di calunnia per aver simulato il furto degli assegni mettendo, di fatto, nei guai l’amico.

Il 42enne, in Tribunale a Savona, davanti al giudice per l’udienza preliminare Fiorenza Giorgi è stato così rinviato a giudizio. Il processo a suo carico inizierà il prossimo 9 giugno davanti al giudice Marco Canepa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.