IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria B: Cengio battuto dal Plodio, il Calizzano non ne approfitta

Savona. Il Plodio è l’autentica bestia nera del Cengio in questa stagione. La squadra allenata da Franco Bagnasco ha perso tre partite in tutto il campionato, due delle quali contro i biancoazzurri.

Questa sfida, all’andata, era stata caratterizzata da un finale violento, con una rissa che aveva visto coinvolti molti protagonisti. Le due formazioni non se ne sono dimenticate e si sono affrontate con tanta rabbia agonistica. Il risultato, come detto, ha premiato nuovamente l’undici di mister Claudio Nucci con lo stesso risultato dell’andata: 1 a 0.

Il Plodio ravviva le proprie flebili speranze per un posto nei playoff, mentre il Cengio, che ha visto così interrotta la propria striscia di otto vittorie consecutive, si consola conservando il primato che aveva conquistato sette giorni fa. Il Calizzano, infatti, ha fallito l’appuntamento con la vittoria sul terreno di Santuario. I giallorossi sono stati battuti per 2 a 1 da uno Speranza che stava attraversando un brutto periodo, dato che aveva raccolto solamente 2 punti nelle precedenti 4 partite. I rossoverdi allenati da Raffaele Tarantino si allontanano così dalle zone pericolose, portandosi a + 5 sulla zona playout.

Il rivitalizzato Legino è sempre più in corsa per il primato. La formazione condotta da Fabio Tobia ha centrato il suo sesto successo di fila e, con 43 reti segnate, vanta un attacco secondo solamente a quello del Calizzano, che di reti ne ha realizzate 49. I verdeblu si sono sbarazzati di un Priamar in crisi di risultati, giunto al quarto ko di fila. Il risultato finale, 5 a 1, non lascia spazio a dubbi relativamente ai valori in campo.

Mezzo passo falso in zona playoff per il Borghetto, fermato sul pareggio dalla Rocchettese. I rossoblu inseguono ancora il primo successo, ma almeno si sono sbloccati dopo una serie di sei sconfitte consecutive.

Al Mazzucco di Voze si sono affrontate due squadre in buona forma: la Nolese che, dopo un inizio di campionato tragico con sette sconfitte di fila, ha ormai il passo giusto per centrare la salvezza e il Città di Finale, proveniente da quattro risultati utili. La vittoria è andata alla formazione di mister Bruno Saporito che si è imposta per 2 a 1.

Si allunga a nove partite l’astinenza dalla vittoria del Dopolavoro Ferroviario. I biancorossi sono caduti sul campo della Spotornese, desiderosa di riscatto dopo le recenti delusioni. La sesta vittoria stagione del team allenato da Pino Cavallaro è arrivata con il risultato di 2 a 0.

All’andata era finita a reti inviolate, al ritorno non sono mancate le emozioni. Aurora Calcio e Celle Ligure hanno dato vita ad una bella partita, giocata a viso aperto da entrambe. Il risultato ha premiato i gialloneri, vittoriosi per 3 a 2. Nonostante l’ottava sconfitta in campionato i giallorossi si mantengono nella metà alta della graduatoria; i cairese paiono ormai certi di disputare i playoff.

I risultati della 18° giornata, nella quale sono state segnate 22 reti:
Aurora Calcio – Celle Ligure 3 – 2
Legino – Priamar 5 – 1
Nolese – Città di Finale 2 – 1
Plodio – Cengio 1 – 0
Rocchettese – Borghetto Santo Spirito 1 – 1
Speranza – Calizzano 2 – 1
Spotornese – Dopolavoro Ferroviario Savona 2 – 0

In classifica la Nolese affianca il Priamar:
1° Cengio 41
2° Calizzano 40
2° Legino 40
4° Aurora Calcio 36
5° Borghetto Santo Spirito 34
6° Plodio 27
7° Celle Ligure 24
8° Speranza 23
9° Spotornese 22
10° Città di Finale 18
11° Priamar 15
11° Nolese 15
13° Dopolavoro Ferroviario Savona 11
14° Rocchettese 6

Gli incontri della 19° giornata, in programma domenica 27 febbraio alle ore 15,00:
Borghetto Santo Spirito – Nolese
Celle Ligure – Legino
Cengio – Aurora Calcio
Città di Finale – Plodio
Dopolavoro Ferroviario Savona – Calizzano
Priamar – Speranza
Spotornese – Rocchettese

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.