IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria: 100 euro di multa e un punto di penalizzazione alla Spotornese

Spotorno. Nella partita con il Cengio, recupero della 15° giornata, la Spotornese aveva abbandonato con qualche minuto di anticipo il campo, per protesta nei confronti della direzione arbitrale. Al momento il risultato era di 3 – 1 per i granata.

Il giudice sportivo ha tramutato il risultato finale in 3 – 0 a tavolino e ha penalizzato la Spotornese di 1 punto in classifica.

Inoltre, la società è stata multata di 100 euro e diffidata “per responsabilità oggettiva per la violazione dei principi di lealtà, correttezza e probità a cui, a norma dell’art. 1 C.G.S. i tesserati debbono attenersi in ogni rapporto inerente all’attività sportiva”.

Sandro Siri è stato inibito fino al 17 marzo in quanto “quale dirigente accompagnatore non impediva alla propria squadra di abbandonare il terreno di gioco quando non era ancora concluso l’incontro”.

Per quanto riguarda le squalifiche, Nazzareno Facciolo (Spotornese) è stato fermato per due giornate perché “quale capitano collaborava fattivamente all’allontanamento dell’intera squadra dal terreno di gioco” e per un’altro turno ancora per recidività in ammonizione.

Dovranno saltare due partite Frensis Bejko (Celle Ligure) e Gian Maria Honich (Legino). Un turno di stop a Andrea Patetta (Cengio), Mirko Briano (Nolese), Giuseppe Monni (Rocchettese), Endrit Doci, Rinaldo Sciascia (Speranza), Davide Mandaliti, Daniele Rigardo (Spotornese).

L’allenatore dell’Aurora Calcio, Silvano Nicotra, è stato inibito fino al 3 marzo.

Per quanto riguarda il girone A, sono stati squalificati per una giornata Davide Pascarella, Marco Razzaio (Borgio Verezzi), Francesco Filippone, Mattia Montrone (Ospedaletti Citytouring), Alessio Fratini (Santo Stefano al Mare).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.