IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sconto in A10, Gasco (Pdl): “Si poteva fare di più”

Borghetto/Ceriale. “Siamo moderatamente soddisfatti”. E’ il commento a caldo del consigliere regionale del Pdl Roberta Gasco al termine dell’incontro in Regione per lo sconto sui pedaggi per il transito in A10 nel tratto tra Borghetto e Albenga per ovviare ai disagi del cantiere di Capo Santo Spirito. La Consigliera regionale del Pdl Roberta Gasco, la settimana scorsa, aveva scritto a Burlando e Vaccarezza per chiedere che venisse promossa tale convenzione  favorendo così i cittadini dell’area che oggi sono costretti a code estenuanti nel tratto dell’Aurelia tra Borghetto e Ceriale a causa dell’apertura di un cantiere. Lo stesso Consiglio regionale, su iniziativa dell’esponente del Pdl, aveva infatti votato all’unanimità un ordine del giorno che andava in questa direzione.

“Sono state recepite le richieste e le sollecitazioni da parte del nostro gruppo consiliare – ha aggiunto la Gasco -. Era necessario intervenire per la grave situazione. Tuttavia speravo in un qualcosa di più per venire incontro alle esigenze degli automobilisti, magari un contributo maggiore sarebbe stato ancor più apprezzabile. L’accordo di questa mattina rappresenta comunque un passo avanti e un piccolo contributo a favore di quei cittadini che sono costretti loro malgrado dal 13 di gennaio a dover subire tutti i giorni code estenuanti e lunghissime”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Santillan
    Scritto da Santillan

    chi ha approvato i lavori nel 2007 dandoli per finiti nel 2009, ha avuto il tempo fino al 2011 per fare qualcosa.. e ora passa ancora per salvatore della patria.. ovvero l’intera maggioranza di Ceriale targata PDL (o partito dell’Amore) in carica da 3 mandati. ah ma la Gasco era allora col centro-sinistra nel “famigerato” UDEUR di famiglia.. buonanotte!

  2. joeblack
    Scritto da joeblack

    Siete moderatamente soddisfatti! Beh gli utenti di quel tratto di strada no.
    I lavoratori pendolari che devono sborsare un tratto di autostrada, forse la piu’
    cara in Italia sono smoderatamente in….ati.
    Sono state recepite le richieste e le sollecitazione del gruppo consiliare ?
    E allora vuol dire che vi è stato dato in proporzione di ciò che avete fatto: poco.

  3. Scritto da mariolino

    che figura di..L’autostrada che incassa miliardi ha il coraggio di speculare sulla pelle dei cittadini sul tratto albenga-borghetto causa lavori. Poteva lasciare quel tratto libero e non sarebbe andata di certo in fallimento.