IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona: sì al nuovo elevatore da via Assereto alla Villetta, senza box

Più informazioni su

Savona. Nell’ambito degli interventi sul fronte dell’abbattimento delle barriere architettoniche la giunta comunale di Savona ha dato l’ok per il nuovo ascensore che collegherà via Assereto con via alla Villetta, attualmente raggiungibile con una scalinata.

L’intervento messo a punto dall’amministrazione comunale prevede la realizzazione dell’opera nell’area del Comune, di 27 mq, attualmente occupata da una vasca dismessa. L’intervento sarà a carico del Comitato promotore per l’abbattimento delle barriere architettoniche, con rilancio di apposita concessione.

Dopo le operazioni di bonifica della zona potranno partire i lavori. L’alineazione del manufatto comunale verrà effettuata per 5 mila euro dal Comitato, con l’assunzione a proprio carico degli oneri di costruzione e gestione dell’elevatore. Un prezzo al ribasso grazie al riconoscimento della valenza pubblica dell’opera, che sarà integralmente a carico dei privati. In passato era stata avanzata anche l’ipotesi di realizzare due box per coprire le spese necessarie, una proposta che poi è stata stralciata. La delibera odierna è stata illustrata dall’assessore ai lavori pubblici Rosario Tuvè.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Bandito
    Scritto da Bandito

    Spero sia vero, la mia anziana madre, residente in via Assereto, potrebbe raggiungere il centro senza fatica e senza attendere i bus. Come dice Pesce nell’articolo di oggi, in cui i commenti sono disabilitati (perchè?) spero non sia solo uno spot elettorale. Sarebbe dimostrazione di buona fede iniziare i lavori prima delle elezioni.

  2. Scritto da Anonimo

    lodevole, vogliamo vedere che affidano i lavori a qualche società di “vattelapesca”?