IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, sede dei vigili del fuoco: siglati 3 protocolli d’intesa (foto) foto

Savona. Sono stati firmati, questa mattina, in Prefettura a Savona, tre protocolli d’intesa che vedono i vigili del fuoco “protagonisti”. Il primo è stato siglato tra vigili del fuoco, Comune di Savona e Provincia ed è finalizzato alla fornitura di una struttura, offerta in comodato d’uso, che sarà, di fatto, il nuovo capannone-mensa dei pompieri savonesi. Lo spazio, a Legino, sarà anche adibito per le emegenze di protezione civile. Comune capoluogo ed ente provinciale si sono impegnati a impiegare 80 mila euro.

Gli altri due sono invece stati firmati dai pompieri con l’Unione Industriali. Il primo garantirà ai vigili del fuoco, sempre per la caserma di Legino, la realizzazione di una tettoia per coprire gli automezzi di soccorso. I pannelli per la copertura saranno appunto finanziati dall’associazione idustriale savonese. L’impegno finanziario sarà di 80 mila euro.

Infine i vigili del fuoco hanno siglato con l’Unione Industriali un accordo per l’avvio di una collaborazione maggiore sul fronte della prevenzione incendi e su quello della sicurezza sui luoghi di lavoro nelle varie industrie del savonese. Tra pompieri ed Unione sarà sviluppato un servizio reciproco di assistenza integrata su questo fronte. La firma di questo protocollo dà attuazione al Testo Unico sulla sicurezza.

Sull’intesa raggiunta questa mattina il presidente dell’Unione Industriali Fabio Atzori ha commentato: “I due protocolli sottoscritti con i vigili del fuoco vanno nella direzione di rafforzare la collaborazione reciproca. E’ un passo importante nel rafforzamento delle misure di prevenzione degli incendi e della sicurezza delle nostre aziende”.

Durante la firma dei protocolli d’intesa il sindaco di Savona Federico Berruti ed il presidente della Provincia Angelo Vaccarezza hanno ricordato e ringraziato l’impegno profuso dal prefetto Cluadio Sammartino per la sede dei vigili del fuoco e l’attività di un corpo fondamentale per gli interventi di soccorso pubblico sul territorio. Presente anche il neo comandante regionale dei vigili del fuoco, l’Ing. Renato Riggio.

Al termine della firma dei tre documenti si è svolta una riunione con al centro il tema della nuova caserma dei vigili del fuoco, con l’ipotesi di delocalizzazione presso la sede dell’Italgas.. Il neo comandante dei vigili del fuoco ha così potuto approfondire una questione che da oltre due anni è di fatto ferma. Il prefetto Claudio Sammartino ha assicurato una soluzione in tempi brevi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Non si capisce bene ….. ma la tirano via da viale Nizza quella assurda costruzione?

    Li non va’ bene ….. oggi … andava bene 50 anni fa’ ora no.

    Ma e’ inutile tutta la costa pare sia da cementificare ……. e mai nulla si ripristina a verde