IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riorganizzazione Tribunale: in attesa del Tar domani riprendono le udienze civili

Savona. Salvo sorprese, è prevista per domani mattina, in Tribunale a Savona, la ripresa delle udienze civili che era stata sospesa per consentire il trasferimento dei fascicoli in seguito alla riorganizzazione dei ruoli dei giudici del palazzo di giustizia savonese. Sul “giro” di trasferimenti che ha coinvolto gli uffici giudiziari della città della Torretta, e che coinvolge anche quelli albenganesi, aleggia però il “fantasma” del ricorso presentato dalla dottoressa Barbara Romano al Tar contro l’ordine di servizio del presidente del Tribunale Giuseppe La Mattina che la trasferiva ad Albenga.

Una richiesta che è stata immediatamente accolta dal tribunale amministrativo che ha così bloccato, ancora una volta, l’attuazione delle “tabelle” di riordino. Adesso non resta che attendere il 23 febbraio quando il Tar si esprimerà in merito al ricorso. Fino a tale data comunque non dovrebbero esserci problemi perché (casualmente?) non ci sono udienze in calendario per il ruolo che fu (è?) della dottoressa Romano. Ruolo, quello del Giudice per le indagini preliminari del tribunale di Savona, che ora è occupato dalla dottoressa Fiorenza Giorgi.

Il giudice Barbara Romano invece era stata appunto assegnata alla sezione civile del Tribunale di Albenga, mentre al Fallimentare è stato designato il giudice Rosario Ammendolia, dal quale era partito il primo ricorso contro la riorganizzazione, che si è aggiudicato il concorso per l’incarico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.