IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, il Faggio celebra 30 anni di attività: prima coop sociale in Liguria con 680 lavoratori foto

Più informazioni su

Savona. Il Faggio compie 30 anni e per l’occasione la nota cooperativa savonese ha allestito un apposito calendario di eventi. “Il 28 febbraio è una data importante per Il Faggio: proprio in questo giorno trent’anni fa è stata inaugurata la prima struttura residenziale, a Savona, per persone diversamente abili. Nella ricorrenza dei 30 anni, la cooperativa ha deciso di festeggiare questo importante compleanno con una serie di eventi e manifestazioni” annuncia la presidente Sara Vaggi.

In Liguria è la prima cooperativa di produzione e lavoro e la prima cooperativa sociale per fatturato e numero di addetti: 680 lavoratori di cui 520 donne, con un fatturato di oltre 22 milioni di euro, 41 servizi gestiti e circa 1500 persone assistite. Il Faggio realizza servizi rivolti prevalentemente alle persone disabili, anziane, affette da problemi mentali e possono essere di tipo residenziale, semi-residenziale e diurno, ambulatoriale, domiciliare. Gli operatori svolgono attività di prevenzione, cura, riabilitazione ed assistenza in campo sanitario, sociale ed educativo. “La cooperativa è cresciuta molto in questi 30 anni ed attualmente gestisce in Liguria numerosi servizi sociosanitari e riabilitativi, caratterizzati da un modello di assistenza rispettoso della persona” spiega Sara Vaggi.

Sono inclusi nel programma, tra marzo e maggio, un convegno sulla riabilitazione per portari di handicap, un incontro informativo sul rapporto tra alcool e giovani, la Festa della Cooperazione e della Solidarietà, nonché la presentazione e l’inaugurazione del Servizio di Riabilitazione residenziale HK. A settembre tra le altre iniziative convegni su disturbi affettivi, psicofarmacologia, patologie neurologiche e cure palliative.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. IronMan
    Scritto da IronMan

    già . . appare strano questa “contabilità creativa” !

  2. Scritto da Aurelio Bianchi

    Facendo due calcoli
    22 milioni / 680 fanno circa 32.000 euro l’anno per addetto.
    Quindi non si pagano neppure le spese.

    C’è qualcosa che non quadra in questi ‘datori’ di lavoro.