IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanatoria sotto inchiesta, il sindaco Guarnieri: “Logica giudiziaria che ci aspettavamo”

Albenga. A carico del primo cittadino di Albenga non è ancora arrivato nessun avviso di garanzia, ma il polverone sui presunti abusi edilizi nella sua residenza la induce a intervenire in prima persona. “Dall’analisi della pratica e dal suo iter, emerge che non sono stati fatti illeciti di alcun tipo, nessuna irregolarità contestabile” afferma Rosy Guarnieri.

La Procura di Savona, che prosegue l’inchiesta sulla casa di Bastia, ha iscritto nel registro degli indagati Danilo Burastero, dirigente dell’ufficio tecnico comunale, che avrebbe “spinto” la variante in sanatoria per regolarizzare l’operazione edilizia che nel 2009 era finita nel mirino della polizia municipale. L’ingegnere avrebbe favorito la sanatoria a ridosso della fine del suo mandato (era entrato con l’amministrazione Tabbò), per poi essere confermato dal nuovo sindaco Guarnieri.

“E’ un atto prevedibile quello della Procura – dichiara Rosy Guarnieri – e in parte ce lo aspettavamo, in quanto ha una sua logica nell’ambito della linea adottata per questa inchiesta giudiziaria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. A lbenga
    Scritto da A lbenga

    ..con quale coraggio manda i Vigili Urbani in giro per il centro storico a fara contravvenzioni per le mutande appese ????..e poi in casa sua succede tutto questo ????.. le regole per farle rispettare bisogna rispettarle !!!

  2. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Per ora non si arriva alla cruda e diretta de-legittimazione degli inquirenti nè a piagnistei per presunte congiure o complotti delle toghe… Bene! Vedo che almeno in questo i legaioli si distinguono dal loro Raiss.
    …Ma la frase si potrebbe prestare a molteplici interpretazioni …
    Sarebbe interessante conosce cosa ne pensa (e non dichiara ancora alla stampa) l’interessata, riguardo a questa presunta “logica” o questa virtuale “linea” che i Magistrati avrebbero da seguire. A chè mi risulti, i Giudici non seguono nessuna linea che non sia quella del Diritto e quindi, sulla base delle risultanze investigative istruttorie, possono tuttal’piu’ seguire la linea dell’indagine, ovunque essa porti, a destra o a sinistra, retta o storta (curva) che sia..!
    Di fatto non ha detto niente di diretto. Resto dell’idea che la Magistratura, in questo caso, si stia comportando in maniera rituale per reati di questo tipo. Nulla di speciale in questa vicned adi abusi edilizi.
    Non si conoscono ancora, invece, perchè credo che non siano ancora stati ufficializzati in quanto l’inchiesta è ancora in corso, i capi di imputazione che potenzialmente potrebbero emergere in caso di rinvio a giudizio.
    Resta da vedere se i reati che saranno ascritti si limiteranno all’abuso edilizio o se ne saranno ravvisati anche altri come il falso ideologico per taluni e l’eventuale istigazione a compierli per tal’altri. ..oltre, naturalmente, a boccie ferme e a istruttoria conclusa, ad eventuali incompatibilità con la carica pubblica ricoperta o, in maniera piu’ limitata, con le deleghe detenute le quali, per la loro specifica attinenza con i reati in ipotesi, paiono alquanto incompatibili con la posizione dell’indagata. Vedremo. :-)

  3. Scritto da Resist

    “Atto prevedibile…logica giudiziaria”???….della serie… toghe rosse comuniste??
    ….”Ma mi faccia il piacereeeee…

  4. IronMan
    Scritto da IronMan

    . . . e sarebbe bello sapere quale sarà la linea (retta?) che terrà il Sindaco davanti ai giudici !! si appelleranno all’ efficienza del Dirigente ?? alla conoscenza capillare del territorio della Guarnieri ??