IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione Liguria e Autostrade del mare: dall’UE otto nuovi progetti

Più informazioni su

Regione. “Un anno fa avevamo soltanto delle idee, oggi siamo a Genova con otto progetti europei concreti, che fanno parlare fra di loro i porti. Un grande passo avanti, grazie alla collaborazione  e il contributi di tutti i soggetti”, ha affermato Luis Valente De Oliveira, coordinatore della Autostrade del Mare per la Commissione Europea, aprendo nella sede della Regione Liguria, a Genova, la prima riunione del Cluster Mediterraneo delle Autostrade del Mare, proseguita poi a Palazzo San Giorgio, sede dell’Autorità Portuale di Genova.

“Due dei progetti presentati oggi  riguardano la nostra realtà ligure, da tempo impegnata sul fronte della autostrade del mare , un tema importantissimo per arrivare a una alternativa alla rete autostradale e ferroviaria”, ha detto l’assessore alle Infrastrutture Raffaella Paita che nel corso dell’incontro con de Oliveira ha fatto anche  il punto sullo stato di avanzamento del nostro assetto infrastrutturale. “E sulle Autostrade del Mare siamo ancora in attesa dell’avvio anche in Italia dell’ecobonus e dell’Eurovignette, ovvero il pedaggio diversificato per i mezzi pesanti dalle 3,5 tonnellate in su” conclude Paita.

Presenti all’incontro, fra gli altri,  Il ceo di Rina Ugo Salerno con il responsabile Ricerca e Sviluppo Mario Dogliani, il presidente dell’Autorità Portuale di Genova Luigi Merlo, Josè Anselmo (Commissione Europea), Francesca Moglia, Jose Garcia de la Guia.

 Nell’ambito del Clustering Mediterraneo sulle Autostrade del Mare Rina e Autorità Portuale di Genova hanno firmato un accordo di collaborazione sui due progetti che interessano la Liguria, MOS24 e MIELE.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.