IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quiliano: iniziative per la tutela dell’acqua come bene pubblico

Più informazioni su

Quiliano. Nella mattinata di sabato 5 febbraio verranno allestiti a Quiliano, nelle Piazze Caduti Partigiani e della Chiesa a Valleggia, due punti di sensibilizzazione promossi congiuntamente dai gruppi consiliari “Impegno e progresso per Quiliano” e “Partecipa”, allo scopo di informare e sensibilizzare la cittadinanza sui “Due Sì per l’acqua Bene Comune”, ovvero sui quesiti referendari sulla gestione delle risorse idriche.

A questo proposito, a Quiliano è gia stata organizzata la raccolta delle firme nei mesi di maggio e giugno, condotta parallelamente dai due gruppi consiliari e in seguito con la modifica dello Statuto Comunale a tutela dell’acqua quale bene comune, approvata all’unanimità dal Consiglio comunale lo scorso 30 giugno. “Contro la privatizzazione delle aziende pubbliche e il conseguente rischio di speculazione su un bene insostituibile, contro il prevedibile aumento delle tariffe qualora la gestione divenisse un business”, l’attività dei presidi informativi si propone di difendere la gestione pubblica dell’acqua informando i cittadini sulla possibilità di controllo e di partecipazione diretta alle decisioni su un patrimonio comune di vitale importanza.

Negli scorsi giorni la Corte Costituzionale ha valutato i quesiti presentati per la ripubblicizzazione dell’acqua approvandone 2 su 3, nello specifico il primo, contro la privatizzazione della gestione contenuta nel decreto Ronchi e il terzo, sul profitto garantito sulla gestione del servizio Idrico. Attualmente la sentenza è in fase di ufficializzazione mentre continua la battaglia dei comitati per la più ampia informazione di tutti i cittadini e per l’accorpamento dei due referendum alle votazioni amministrative previste per il 2011.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.