IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: rallentano le squadre di vertice

Laigueglia. La 7° di ritorno è stata una giornata all’insegna del riscatto di alcune comprimarie, a scapito delle primattrici. Nessuna tra le prime sette in classifica è riuscita a vincere, anzi, ben quattro sono state sconfitte.

Sono uscite indenni da questo pericoloso turno solamente tre formazioni delle alte sfere: Quiliano, Pietra Ligure e Taggia. La squadra allenata da Mario Gerundo ha pareggiato 2 a 2 a Laigueglia ed ha portato a 9 partite la sua striscia di risultati utili consecutivi. I biancoblu sono andati al riposo grazie ai centri di Griseri e Colli ma nella ripresa la capolista ha rimediato, segnando una delle due reti su calcio di rigore. Davvero curioso l’andamento del Laigueglia in questa stagione: dopo 11 gare senza pareggi, ha iniziato ad affezionarsi al segno “X”, raccogliendone 7 nelle ultime 8 partite.

Si è fermata a 8 incontri la striscia positiva del Bragno. I biancoverdi sono stati battuti dal Camporosso, squadra in gran forma che non perde da ben 13 turni. La compagine di casa, desiderosa di vendicare la sconfitta dell’andata, ha prevalso per 1 a 0.

I valbormidesi di mister Bertino sono stati raggiunti dal Pietra Ligure, uscito imbattuto dal difficile campo del Don Bosco Vallecrosia. I biancocelesti condotti da Luciano Dondo hanno ottenuto il loro ottavo pareggio, il quarto a reti inviolate. La formazione allenata da Lothar conta due primati in questo torneo, uno positivo e l’altro negativo: è quella che ha subito meno reti (13) e che ha segnato meno di tutte (20).

Continua ad aumentare il margine tra l’11° e il 12° posto, salito a 8 punti. Sono così ormai praticamente certi i nomi delle cinque squadre che lotteranno fino alla fine per evitare le tre condanne alla Seconda Categoria. Il Millesimo ha incrementato la forbice tra sé e le posizioni pericolose battendo per 1 a 0 l’Albissola, squadra che nelle ultime 3 partite ha ottenuto solamente 1 punto.

Resta inguaiato il Pallare che, dopo 3 gare senza sconfitte, ha nuovamente conosciuto una battuta d’arresto cedendo al Sant’Ampelio. I biancoazzurri di mister Grimaudo sono stati piegati con il risultato di 2 a 0 da una formazione che non vinceva da 9 giornate.

E’ una brutta notizia per il San Nazario Varazze che, nonostante il buon pareggio con il Taggia, si ritrova solitario all’ultimo posto. Per i rossoblu è l’ottavo pari, il terzo casalingo. Nel prossimo turno andranno all’attacco del Santo Stefano 2005, altra compagine in lotta per non scendere di categoria. I biancorossi, dopo 6 partite senza vittorie, hanno ritrovato il sorriso a scapito del Sassello. La formazione di mister Derio Parodi è in caduta libera: ha raccolto 3 punti negli ultimi 8 incontri.

La Baia Alassio Cisano ha restituito all’Altarese il dispiacere dell’andata e ha piegato i giallorossi con l’identico punteggio con il quale fu battuta: 2 a 1. I gialloneri hanno confermato la propria preferenza per le gare interne: a Conscente hanno conquistato 20 dei loro 31 punti. Per la formazione allenata da Frumento è la sconfitta numero 9 in una stagione iniziata alla grande e proseguita in flessione.

L’esito della 22° giornata che visto 16 reti segnate per un bilancio di 5 vittorie casalinghe e 3 pareggi:
Millesimo – Albissola 1 – 0
Baia Alassio Cisano – Altarese 2 – 1
Camporosso – Bragno 1 – 0
Sant’Ampelio – Pallare 2 – 0
Don Bosco Vallecrosia – Pietra Ligure 0 – 0
Laigueglia – Quiliano 2 – 2
Santo Stefano 2005 – Sassello 2 – 1
San Nazario Varazze – Taggia 1 – 1

La Baia Alassio Cisano risale nella metà alta della classifica:
1° Quiliano 47
2° Bragno 41
2° Pietra Ligure 41
4° Taggia 35
5° Albissola 35
6° Altarese 33
7° Camporosso 32
8° Baia Alassio Cisano 31
9° Sassello 30
9° Don Bosco Vallecrosia 30
11° Millesimo 29
12° Laigueglia 21
12° Santo Stefano 2005 21
14° Pallare 17
15° Sant’Ampelio 16
16° San Nazario Varazze 14
Quiliano, Taggia, Sassello e Don Bosco Vallecrosia hanno giocato una partita in meno.

Le partite della 23° giornata che si giocheranno domenica 6 marzo alle ore 15,00:
Sassello – Baia Alassio Cisano
Altarese – Camporosso
Albissola – Don Bosco Vallecrosia
Pietra Ligure – Laigueglia
Bragno – Millesimo
Taggia – Pallare
Quiliano – Sant’Ampelio
San Nazario Varazze – Santo Stefano 2005

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.