IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: Millesimo vince a Pietra; nessun goal tra Pallare e Laigueglia

Quiliano. La 6° di ritorno è stata una giornata particolarmente significativa sia per le posizioni di vertice che per la coda della classifica. Partiamo da quest’ultima. Il San Nazario, dopo un pareggio e quattro sconfitte consecutive, ha ritrovato la vittoria.

La squadra di mister Turone è andata a vincere al Faraggiana su un Sassello rimaneggiato e che sta disputando un pessimo girone di ritorno. Nelle ultime 7 partite i biancoazzurri non hanno mai vinto, raccogliendo la miseria di 3 punti. I varazzini si sono imposti per 3 a 1. Un risultato che vale l’aggancio al Sant’Ampelio, squadra che pare in declino irreversibile e che ha conquistato solamente 2 punti nelle ultime 9 gare giocate. Oggi il team bordigotto è stato travolto dal Taggia.

Ora i rossoblu del presidente Bruno Trimboli, oltre a lasciarsi alle spalle gli arancioblu, dovranno continuare a vincere per evitare che si allarghi la forbice tra 12° e 15° posto, con il rischio che i playout non vengano disputati. Pallare e Laigueglia, infatti, grazie allo scontro diretto tra pericolanti, hanno mosso entrambe la classifica. Il risultato ad occhiali non deve trarre in inganno: entrambe hanno giocato a viso aperto, creando e sciupando diverse occasioni da rete.

Si allontana invece dalle posizioni pericolose il Millesimo, vittorioso 3 a 1 a Pietra Ligure. La squadra guidata da Croci ha ora un margine di 6 punti sulla zona playout. I giallorossi, alla seconda vittoria stagionale, oltre che a loro stessi, hanno fatto un bel favore a Quiliano e Bragno.

I biancorossi sono stati fermati dalla pioggia che ha reso impraticabile il dissestato campo del Picasso. Potenzialmente, vincendo il recupero, si troverebbero a + 8 dalla seconda che, a seguito della caduta del Pietra Ligure, è divenuta il Bragno. I ragazzi di mister Bertino hanno piegato la Baia Alassio Cisano al termine di una partita divertente e combattuta, terminata 3 a 2 per i biancoverdi. I valbormidesi hanno conquistato 17 punti nelle ultime 7 partite giocate e difficilmente si lasceranno sfuggire i playoff, diventati il loro traguardo minimo.

L’Albissola sembra aver esaurito la verve che l’aveva condotta ad infilare una serie di quattro vittorie di fila. Sul sintetico del Faraggiana l’undici allenato da Damonte non è andato oltre lo 0 a 0 con il Camporosso. E’ in ripresa, invece, l’Altarese. Lo ha potuto constatare sulla propria pelle il Santo Stefano 2005 che si è dovuto arrendere alla squadra guidata da Frumento, vittoriosa per 3 a 2.

I risultati della 21° giornata del girone A:
Bragno – Baia Alassio Cisano 3 – 2
Albissola – Camporosso 0 – 0
Quiliano – Don Bosco Vallecrosia (rinviata)
Pallare – Laigueglia 0 – 0
Pietra Ligure – Millesimo 1 – 3
Taggia – Sant’Ampelio 4 – 0
Sassello – San Nazario Varazze 1 – 3
Altarese – Santo Stefano 2005 3 – 2

La classifica, in attesa dei due recuperi, è la seguente:
1° Quiliano 46
2° Bragno 41
3° Pietra Ligure 40
4° Albissola 35
5° Taggia 34
6° Altarese 33
7° Sassello 30
8° Don Bosco Vallecrosia 29
9° Camporosso 29
10° Baia Alassio Cisano 28
11° Millesimo 26
12° Laigueglia 20
13° Santo Stefano 2005 18
14° Pallare 17
15° Sant’Ampelio 13
15° San Nazario Varazze 13
Quiliano, Taggia, Sassello e Don Bosco Vallecrosia hanno giocato una partita in meno.

La 22° giornata è in programma per domenica 27 febbraio alle ore 15,00. Questi gli incontri in calendario:
Millesimo – Albissola
Baia Alassio Cisano – Altarese
Camporosso – Bragno
Sant’Ampelio – Pallare
Don Bosco Vallecrosia – Pietra Ligure
Laigueglia – Quiliano
Santo Stefano 2005 – Sassello
San Nazario Varazze – Taggia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.