IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Positivo all’alcoltest, offre 500 euro ai carabinieri: condannato per tentata corruzione

Savona. Un anno di reclusione con la sospensione condizionale della pena. E’ questa la condanna inflitta, davanti al giudice Emilio Fois, al termine del rito abbreviato, ad un genovese di 30 anni, S.R., che doveva rispondere dell’accusa di istigazione alla corruzione. L’uomo infatti, secondo l’ipotesi accusatoria, l’estate scorsa, aveva cercato di convincere i carabinieri che lo avevano sorpreso al volante sotto l’effetto dell’alcol a chiudere un occhio.

Il 30enne, assistito dall’avvocato Filippo Guiglia, era stato fermato a Varazze per un normale controllo ed i militari lo avevano sottoposto al test dell’etilometro che era risultato positivo. A quel punto, dopo che gli uomini dell’Arma gli avevano spiegato quali erano le sanzioni alle quali andava incontro, l’imputato, secondo l’accusa, avrebbe estratto una banconota da 500 euro. Per i carabinieri un chiaro tentativo di far chiudere loro un occhio e di non denunciarlo per la guida in stato d’ebbrezza. S.R. si è invece sempre difeso spiegando che ha tirato fuori i soldi per pagare subito la multa e togliersi così il pensiero. Una tesi che non ha convinto però il giudice che ha deciso di condannarlo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da NormaB

    @ francone: la condanna è per il tentativo di corruzione, non per lo stato di ebbrezza…

  2. Scritto da KASPER

    @”ma poi se era ubriaco le sue azioni in quel momento non erano dettate dalla lucidita,quindi…”

    ma come ragioni!!!???!!
    quindi libero di andarsi a spiatellare contro un’altra macchina…??
    poi se questo ammmazza qualche poverretto con figli al seguito che gli dici alla famiglia :
    Mi spiace non era lucido!!
    Io a sta gente farei pure il sequestro dell’auto e li riempirei di mazzate!!

  3. Scritto da francone

    Ma pagliaccio un paio di balle,ma vi sembrano proporzionate le pene per guida in stato di ebrezza,sopratutto in un paese governato da banditi?

  4. pirata
    Scritto da pirata

    Gli sta bene, pagliaccio che non è altro!!!

  5. legolas230876
    Scritto da legolas230876

    ma poi se era ubriaco le sue azioni in quel momento non erano dettate dalla lucidita,quindi …come si dice…incapace di intendere,,,,,ASSOLTO PER ME…