IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Operaio ustionato sul lavoro: assolto responsabile del Reefer Terminal di Vado

Savona. Il 31 gennaio del 2007 un operaio, Marco Barducco, di 43 anni, restò coinvolto in un incidente sul lavoro. Questa mattina per quell’infortunio sul lavoro l’ingegner Mario Fassio, 45 anni, il responsabile dell’impianto di manutenzione del “Reefer Terminal” di Vado, è stato assolto “per non aver commesso il fatto”.

Fassio, che in aula era assistito dall’avvocato Carlo Golda, era finito a giudizio in qualità di datore di lavoro di fatto di Barducco. Secondo il quadro accusatorio l’uomo avrebbe violato la normativa antinfurtunistica perché non avrebbe verificato l’idoneità tecnico-professionale dell’impresa appaltatrice che impiegava personale privo dei corretti requisiti per il tipo di mansioni svolte.

Nello specifico, mentre stava lavorando, l’operaio 43enne si infortunò a causa di un corto circuito: fu investito da una fiammata che gli procurò delle ustioni di II° e III° grado sul 20% del corpo. In aula, in una delle scorse udienze, è stata sentita proprio la vittima dell’infortunio che aveva raccontato quei terribili momenti. Questa mattina, davanti al giudice Marco Canepa, l’epilogo del processo con l’assoluzione del responsabile “Reefer Terminal” di Vado. In precedenza i datori di lavoro della ditta per la quale lavorava Barducco avevano patteggiato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.