IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Noli, alla mensa prodotti biologici e km 0

Più informazioni su

Noli. Da qualche anno è attiva a Noli la commissione mensa, dotata di un apposito regolamento, che controlla il rispetto della qualità del vitto per i ragazzi della mensa.

In particolare nella mensa di Noli si servono prodotti del commercio equo e solidale, prodotti biologici e a chilometro zero, nonché acqua del rubinetto in luogo di quella gassata.

“La commisione svolge poi una importante azione a favore dell’educazione consapevole al cibo e dei consumi sostenibili da parte dei bambini delle scuole nolesi” fanno sapere dal Comune.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Resist

    Un “bravo” anche al Comune di Savona…mi piacerebbe vedere precisazioni anche dagli altri Comuni della Provincia di Savona.
    Le sostanze tossiche(pesticidi-fitofarmaci-ormoni ecc.) che purtroppo si trovano in molti alimenti non biologici,negli organismi giovani hanno un’azione molto più pericolosa.

  2. Scritto da Domenica Toscano

    Presso gli Asili Nido e le scuole del Comune di Savona è già dal 2002 che abbiamo inserito prodotti biologici almeno alcune volte alla settimana. Attualmente questi sono gli standard minimi di prodotti biologici, del mercato equo e solidale, DOP e IGP che vengono garantiti:
    PASTA 1 VOLTA ALLA SETTIMANA SIA PER I NIDI CHE PER LE SCUOLE
    FRUTTA* sempre per i nidi -1 volta alla settimana nelle scuole
    *Frutta biologica o da agricoltura integrata a seconda della disponibilità del mercato ortofrutticolo.
    FRULLATO DI FRUTTA FRESCA (MERENDA)OGNI VOLTA CHE E’ PRESENTE NEL MENU’ PER I NIDI-
    YOGURT OGNI VOLTA CHE E’ PRESENTE NEL MENU’
    PISELLI SECCHI PER MINESTRE OGNI VOLTA CHE SONO PRESENTI NEL MENU’
    PELATI O PASSATA DI POMODORO 2 VOLTE AL MESE
    SUCCHI DI FRUTTA OGNI VOLTA CHE SONO PRESENTI NEL MENU’
    RICOTTA 1 VOLTA AL MESE
    ORZO OGNI VOLTA CHE E’ PRESENTE NEL MENU’
    FARINA PER DOLCI 1 VOLTA AL MESE
    BASILICO
    Viene servita inoltre 1 volta alla settimana la banana proveniente dal mercato equo e solidale e anche, come prodotti COMES, se presenti nel menù, miele, cacao e biscotti farciti.
    Inoltre i seguenti prodotti tipici e tradizionali, a filiera corta, sono inseriti nel menù almeno 1 volta durante tutto l’anno scolastico:
    Albicocche di Valleggia
    Trofie di Recco
    Formaggetta biologica di Stella.

  3. sampei29
    Scritto da sampei29

    Otima iniziativa!

  4. Scritto da Resist

    Mi associo a “rocch”….tutti i Comuni dovrebbero seguire l’esempio di Noli.
    Tutti i bambini ne guadagnerebbero in salute.

  5. Scritto da rocch

    un plauso per la dietologia della scuola nolese