IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Milleproroghe, commenti di Burlando e Vaccarezza: convocato il Comitato istituzionale

Liguria. “Un sospiro di sollievo”. Questo il commento a caldo del presidente della Regione Liguria Claudio Burlando al via libera del Senato al decreto milleproroghe, contenente importanti finanziamenti per la portualità ligure e i 90 mln di euro per i fondi destinati a frane e alluvioni che hanno colpito i comuni della Liguria.

“Avevamo rassicurazioni sulla risorse destinate alla Liguria, tuttavia la conversione in legge fornisce quella sicurezza necessaria per mettere in campo fin da subito il piano degli interventi con i relativi finanziamenti da erogare” ha aggiunto Burlando.

Per il prossimo 2 marzo il governatore ligure farà un nuovo sopralluogo a Sestri Ponente, mentre per l’8 marzo, alle ore 10 in Regione, è stata convocata la prima riunione del Comitato istituzionale che metterà attorno ad un tavolo gli enti locali. “Si dovrà stabilire un metodo ed un piano di lavoro condiviso, che permetta di individuare subito le emergenze sulle quali intervenire, penso alle case e alle persone sfollate come ho visto di recente a Varazze, per le persone senza alloggio siamo pronti ad intervenire subito con dei residui dei vecchi 10 mln di euro – ha sottolineato ancora Burlando -. In seguito si dovrà procedere a stralci di intervento attraverso un programma che dovrà essere pianificato anche con le categorie. Mi auguro che in tre mesi al massimo possano partire i primi lavori”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza che aveva tenuto un incontro a Roma due giorni fa con il senatore Franco Orsi del Pdl, ricevendo garanzie che le risorse destinate alla Liguria sarebbero state mantenute nel decreto: “Una conferma importante dell’attenzione avuta dal governo, spero che ora si possa intervenire con rapidità e avere presto i soldi a disposizione. Oltre a Varazze, che resta una priorità, porterò al tavolo regionale anche le problematiche di Urbe, così come della frana di Murialdo. Certamente sugli sfollati varazzini mi aspetto dal presidente Burlando un provvedimento immediato” ha affermato Vaccarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.