IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mangiare sano nei “Ristoranti del Cuore”

Savona. Il logo “Ristorante del cuore” identifica una serie di ristoranti in cui si possono scegliere dei piatti che rispettano le regole di una buona alimentazione, attenta alla Prevenzione Cardiovascolare. Questo tipo di cucina è consigliata per le persone che hanno già avuto un problema cardiovascolare, ma è indicata anche per quelle che scelgono uno stile di vita sano. Oggi lo stile di vita legato al lavoro e alle relazioni sociali impone spesso di consumare pasti fuori casa, pertanto è utile sollecitare negli chef dei ristoranti una maggiore attenzione alla salute dei clienti, un’attenta ricerca del binomio gusto – salute.

Il progetto è nato da una collaborazione fra Camera di Commercio e ASL2. In particolare l’Ente Camerale e la Struttura Complessa Cardiologia del San Paolo di Savona, diretta dal dottor Paolo Bellotti con il coinvolgimento del dottor Enzo Guglielmetto, delle dietiste dottoresse Laura Ebbli e Laura Starnini e dei veterinari dr. Gualtiero Fazio e dr. Angelo Ferrari, che hanno messo a punto Seminari sulla prevenzione del rischio alimentare e delle malattie cardiovascolari. Ha collaborato inoltre lo chef Angelo Gatta, della Scuola Alberghiera Miretti di Varazze, che ha proposto consigli pratici ed operativi. I seminari poi sono stati proposti a tutti i ristoratori interessati al progetto e numerosi titolari e chef di ristoranti hanno già partecipato per apprendere le regole “salvacuore”.

I partecipanti riceveranno, mercoledi 2 marzo, alle ore 15,30, presso la Camera di Commercio di Savona – Palazzo Lamba Doria, Sala Magnano, un diploma di partecipazione, le vetrofanie e tutto il materiale informativo da esporre nel locale per identificare il ristorante aderente al progetto. All’iniziativa è stato dato il patrocinio della Società Italiana di Prevenzione Cardiovascolare ed è stato creato un apposito riconoscibilissimo logo che d’ora in poi qualificherà ristoratori e chef “promossi”. “Se l’attività turistica è fra le più importanti della nostra provincia, l’iniziativa ‘il ristorante del cuore’ potrà meglio qualificare la nostra offerta turistica e fidelizzare i clienti per cui il rispetto della salute sarà un ulteriore motivo di richiamo” dicono i promotori dell’iniziativa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.