IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano: aperte le iscrizioni per il corso di governante

Loano. Si sono aperte, a Loano, le iscrizioni per partecipare alla selezione di ammissione al corso di “Governante in casa privata”, organizzato dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Loano con il contributo della Regione Liguria.

“Il corso“ spiega l’Assessore Luca Lettieri “nasce all’interno dell’attività dell’InformaFamiglia”, che dal 2006 svolge un importante ruolo di informazione e di ascolto, rilevando i bisogni del territorio. Questo osservatorio ha fatto emergere fin dal primo anno un forte disagio sociale legato alla ricerca di un lavoro. In tale ambito siamo intervenuti subito con l’istituzione dell’area di educazione al lavoro, che attraverso alcune iniziative ha cercato di ridurre la distanza con il mondo del lavoro. In particolare sono stati attivati corsi di formazione, al fine di qualificare le persone alla ricerca di una occupazione. In questi anni abbiamo attivato ben due corsi da baby sitter, formando quaranta operatori, e abbiamo istituito una banca dati alla quale residenti e turisti possono attingere per reperire figure professionali idonee alle proprie esigenze. Con questo nuovo corso formeremo una figura professionale che ha buone prospettive di lavoro sul nostro territorio.”

Il corso, articolato in lezioni teoriche e pratiche, offre ai partecipanti informazioni e abilità necessarie per lo svolgimento del lavoro di “Governante in casa privata”. Il contesto in cui si svolgono le lezioni vuole trasmettere i segni distintivi dello stile domestico: cura e attenzione nei confronti degli spazi e di tutti i componenti della famiglia, buona educazione e gentilezza per creare un ambiente accogliente,senso estetico per rendere gradevole la casa a quanti la frequentano.

Le lezioni riguardanti la parte più operativa verteranno sui seguenti argomenti: economia domestica, cucina (con particolare attenzione alla corretta alimentazione), cura del guardaroba, stiro e pulizia della casa, concetto di Privacy, nozioni normativa sicurezza sul lavoro, organizzazione del lavoro e rapporto con il datore di lavoro, ruolo della governante  o collaboratrice all’interno della famiglia e alcune nozioni di psicologia e pedagogia con particolare attenzione alle modalità di relazione. Saranno attivati moduli specifici inerenti alla cura dei bambini e alle tematiche riguardanti i diversamente abili. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza

Il corso è rivolto a 30 partecipanti maggiorenni disoccupati/occupati con licenza media. Per l’iscrizione sarà data priorità a coloro che sono residenti nel Comune di Loano ed in seconda istanza al protocollo d’arrivo della domanda.

Le lezioni per la parte teorica si svolgeranno la sera, una volta a settimana, da febbraio a giugno 2011. Sono poi previste 40 ore di tirocinio, che saranno svolte in strutture specifiche.

Le iscrizioni sono aperte fino al 14 febbraio p.v. Al corso si accederà attraverso una selezione, sostenendo una prova scritta e una orale (questionario e colloquio) che si svolgerà il  21 febbraio 2011, alle ore 17.00 nel Centro ricreativo della terza età “Padre Ugolino” in Via Petrarca a Loano.

Per partecipare alla selezione è necessario consegnare presso lo sportello l’InFORMAfamiglia o inviare per posta con raccomandata A/R o e-mail la seguente documentazione: la scheda di iscrizione compilata; la fotocopia della carta d’identità; la fotocopia del permesso di soggiorno (per i cittadini stranieri). La scheda di partecipazione ed i dettagli del corso sono scaricabili dal sito www.comuneloano.it o www.isocoop.com. La partecipazione al corso è gratuita.

L’InformaFamiglia, inaugurato dal Comune di Loano nell’aprile 2006, è un punto di informazione sui servizi e le attività presenti sul territorio e contemporaneamente è un luogo di ascolto, assistenza psicologica e legale per le famiglie. Lo sportello è nato con l’obiettivo di favorire l’accesso ai servizi e di raccogliere i bisogni dei cittadini di ogni età. L’idea alla base del servizio è quella di creare un rapporto diretto e continuativo tra i cittadini e le istituzioni, così da poter offrire risposte concrete e puntuali ai bisogni sempre più differenziati dei bambini, dei genitori e di tutti gli adulti che svolgono il lavoro di cura. Lo sportello, aperto  tre volte alla settimana, nel Centro Loano Salute, mette a disposizione dell’utente un operatore specializzato in servizi di carattere sociale che agisce con il supporto dell’assistente sociale responsabile dell’ambito territoriale sociale. Inoltre, su appuntamento, è possibile usufruire del servizio di assistenza legale e psicologica. Presso lo sportello, su richiesta, è,  poi, possibile incontrare un operatore dell’Associazione Dopodomani Onlus, in grado di fornire informazioni legate al mondo della disabilità. Il servizio dello Sportello InformaFamiglia è gestito in convenzione con la Coopertiva Sociale Onlus I.so.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco Ghisolfo

    Leggo con piacere un’altra positiva iniziativa dell’Amministrazione Vaccarezza… ma tanto so già che le solite cornacchie troveranno qualcosa da ridire…