IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Kubica, il patron Lopez: “Robert ha una passione per il rally che non si può impedire”

Pietra Ligure. Il patron della Lotus Renault GP, Gerard Lopez, ha affrontato anche il tema dei rally, passione “pericolosa” per i piloti contrattualizzati per la Formula Uno. Dopo la visita a Kubica all’ospedale Santa Corona, Lopez ha ribadito la linea della casa automobilistica: “Robert ha una passione che rispettiamo, è una sua scelta. Se non potesse seguire questa sua passione, ne sarebbe compromesso il suo umore e il suo equilibrio psicologico”.

“La Renault è con Robert e viceversa – ha detto anche il dirigente – Non sappiamo se e quando tornerà in pista. Se non dovesse tornare per la stagione, la scelta del sostituto ricadrà su un pilota di esperienza o almeno di media esperienza”. I nomi che circolano, già anticipati nei giorni scorsi, sono sempre quelli del tedesco Heifield e dell’italiano Liuzzi. “Uno dei due lo proveremo nei test di Jerez – ha detto Lopez – Questo pomeriggio faremo un incontro per valutare quale”.

L’attrazione di Kubica per le competizioni sulle strade pubbliche è confermata da Piero Longhi, due volte campione italiano di rally e amico dello stesso driver polacco: “Lui ha una passione incredibile, da sempre. Quando l’ho conosciuto, sapeva tutto di me, dei miei camera car, ma anche di Cantamessa e di altri piloti italiani che non sono famosi nel mondo. Sapeva delle note, degli stili di guida, perché è da anni che coltiva questa passione che poi, dall’anno scorso, è riuscito a mettere in pratica. Certo, se non avesse corso non si sarebbe fatto male, però magari, come ha detto il suo team manager, il suo morale e le sue prestazioni avrebbero potuto risentirne. E’ difficile da dire”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.