IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Karate Club Savona: tre medaglie ad Ostia e tre qualificati agli Italiani Assoluti

Savona. Fine settimana di vera passione per le squadre liguri Ctr (atleti nati tra il 1994 e il 1997) e Cras (nati tra il 1976 e il 1993), durante il quale 24 ragazzi selezionati dai tecnici regionali hanno tentato la conquista di uno dei titoli più prestigiosi, quello di campione italiano per rappresentative regionali Fijlkam, nella manifestazione disputatasi a Ostia Lido.

Il Karate Club Savona ha fornito alle quattro squadre presenti (due di kumite Cras e due di kumite Ctr) ben 10 elementi: Benvegnù Gaia (48 kg – Ctr), Bernat Matteo (76 kg – Cras), Carlini Raffaella (50 kg – Cras), Coco Lorenzo (61 kg – Ctr), Costa Davide (65 kg – Cras), Giacometti Andrea (76 kg – Ctr), Polerà Michele (55 kg – Ctr), Ramorino Fabio (94 kg – Cras), Scanu Giorgia (74 kg – Ctr), Vallicelli Valentina (68 kg – Cas).

I portacolori savonesi hanno conquistato tre medaglie e cinque piazzamenti. Il prestigio della manifestazione sta tutto nella unicità della trasferta, con viaggio in aereo per i più grandi, in pullman con genitori e staff dirigenziale per i più giovani. Ma il rientro tutti insieme a condividere gioie e dolori, le parole del vice presidente, il calore della seppur ridotta tifoseria e la voglia di vincere.

Sabato 29 gennaio, a mezzogiorno, saluto e il via alla gara Cras (Centro Regionale Alta Specializzazione): sono Matteo e Davide i primi a calcare il tatami ma entrambi fuori al primo turno; Matteo viene ripescato però si deve accontentare del settimo posto. Poi tocca a Raffaella che porta a casa uno splendido bronzo mentre a Valentina, dopo aver vinto un incontro, vengono negati i ripescaggi per un errore arbitrale: settimo posto anche per lei.

Il 30 gennaio, domenica mattina, dopo un sereno e rilassante pernottamento, i giovanissimi sono pronti a farsi valere: nel peso leggero femminile strepitoso bronzo di Gaia con fantasiosi colpi di gamba decisamente d’effetto.

Buone anche le prove di Giorgia ed Andrea che mancano per poco la medaglia conquistando un quinto posto dignitoso. La sorpresa della giornata si chiama però Fabio che, con una gara impeccabile dal punto di vista tattico, conquista, per la prima volta in carriera, il titolo di campione italiano.

Grazie anche ai risultati di Gaia (14 anni) e Giorgia (15 anni) la squadra femminile giovanile conquista il terzo posto nella classifica per regioni e si aggiudica la possibilità di partecipare all’Europeo, in programma a Trabzon, in Turchia, a giugno. Un grande risultato considerata la loro giovanissima età.

Un altro promettente risultato per il Karate Club Savona è giunto alle qualificazioni per il campionato italiano Assoluto di kumite che si sono svolte domenica 6 febbraio al palazzetto di Quiliano. Si sono presentati all’appuntamento 8 atleti del Karate Club Savona e tre di loro hanno staccato il lasciapassare per la finale nazionale in programma a Bari il 26 e 27 febbraio.

Si sono qualificati Carlini Raffaella (50 kg), Vallicelli Valentina (61 kg) e Costa Davide (65 kg). Una buona prestazione non è stata sufficiente per Costabile Simone (60 kg), Lagasio Lorenzo (60 kg), Bernat Matteo (76 kg), Fanciulli Matteo (83 kg), Vallicelli Mattia (90 kg).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.