IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Senato dice sì al Milleproroghe, adesso tocca alla Camera: per la Liguria in “ballo” 310 mln

Liguria. Con 158 sì, contro 136 no (e 4 astenuti), il governo ha ottenuto in Senato la fiducia chiesta sul decreto Milleproroghe. Una votazione cruciale per la Liguria: l’approvazione del maxi decreto vorrebbe dire per la nostra Regione la conferma dei fondi per l’alluvione 2010 (90 mln), la piattaforma Maersk (150 mln) e il ribaltamento a mare di Fincantieri a Genova (70 mln).

A favore dell’esecutivo hanno votato Pdl e Lega, contro Pd, Idv, Fli, Udc e Mpa. In dissenso da Fli, Giuseppe Menardi non ha votato. Il decreto ora passa alla Camera per la seconda lettura che dovrà essere completata entro il 27 febbraio, quando scadranno i termini di conversione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.