IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Hockey in line: lo Skating Club Savona ha la meglio sul Lepis Piacenza

Savona. Dopo le due sconfitte con Novi e Parma giunge finalmente il riscatto per la compagine savonese. Nella sfida interna con la ben organizzata squadra del Piacenza, che aveva bloccato i liguri nell’incontro di andata sul 9 a 9, lo Skating ha saputo imporsi per 6 a 4.

Finalmente senza grossi problemi di roster, almeno numericamente, con fuori solo gli infortunati Parodi e Andrea Salzano, ma con il recuperato Borreani, il team savonese è potuto girare con due linee complete, evitando gli straordinari ai senatori della squadra. Se aggiungiamo una sontuosa prestazione del portiere di casa, Claudino Bermano, virtualmente perfetto, la vittoria risulta pienamente meritata, anche se non scontata, con i piacentini sempre pericolosi.

Partenza stentata del Savona, un poco rallentato ed assopito. Vantaggio degli ospiti dopo soli 3 minuti all’ultimo secondo di penalità comminata con leggerezza ad Esposito. Non così pronta la risposta nerofucsia. Però i savonesi segnano con il difensore Valerio Bermano al termine di una concitata fase offensiva. Nei due minuti successivi due trascinanti azioni “fotocopia” prima di Esposito e poi di Orjano portano lo Skating sul 3 a 1. Nel finale il Lepis accorcia le distanze, salvo poi venir bucato nuovamente dallo straniero del Savona. Si chiude un bel primo tempo, spezzettato forse un po’ troppo dall’arbitro.

Secondo tempo più equilibrato, anche nel computo delle penalità, con i locali che prendono il largo con il 5 a 2 siglato da Esposito in inferiorità numerica. A questo punto il match sembra chiuso, ma gli ospiti con un colpo di coda si portano prima sul – 2 e poi, a cinque minuti dal termine, ad una sola segnatura di distanza, ancora al termine di un power play. Il match si infuoca e lo Skating rimane a galla grazie alle prodezze del goalie Claudino Bermano, particolarmente ispirato. Nel finale il Piacenza tenta il tutto per tutto togliendo il portiere e mettendo il quinto uomo di movimento, ma viene beffato da un tiro di backhand di Esposito che dallo slot nerofucsia sorvola gli avversari e si dirige lentamente in rete ad una decina di secondi dal termine.

A Zinola si è vista una bella partita, leale e sempre godibile, con le squadre poco tattiche e molto vogliose di portare a casa il risultato pieno. Forse in parte è stata guastata da un arbitraggio che, seppur obiettivo, è stato eccessivamente presente, con 34 minuti totali di penalità, in una partita onestamente tranquilla.

Lo Skating Club Savona ha giocato con C. Bermano, Monaco, V. Bermano, Carenini, Tassinari, Esposito, Al. Salzano, Orjano, Repetto, Borreani. Domenica 6 marzo i savonesi saranno impegnati in trasferta a Milano.

Nell’altra partita dell’8° turno i Falchi Parma hanno battuto il Milano 24 per 5 – 4.

La classifica del girone A (tra parentesi le partite giocate):
1° Novi Hockey 18 (6)
2° Lepis Piacenza 13 (7)
3° Skating Club Savona 7 (6)
4° Falchi Parma 7 (7)
5° Milano 24 1 (6)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.