IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Football americano, Pirates Savona: buona la prima

Savona. E’ iniziato nel migliore dei modi il campionato dei Pirates Savona che, nella prima giornata della serie B, hanno espugnato il difficile campo dei Blitz Ciriè con un sofferto 7 a 0.

Il terreno allentato ha reso la partita un’autentica battaglia di forza, dove le due difese sono state le autentiche protagoniste con tre turn-over forzati per parte nei primi due quarti. La partita vera comincia a vedersi nel secondo quarto, quando l’attacco savonese stravolge il proprio gioco e inizia a guadagnare terreno in modo significativo fino alla segnatura di Roby Rizza, che viene però annullata per un fallo.

Ma se da una parte la difesa di coach Ferrari poco concede all’attacco piemontese, dall’altra l’attacco di coach Amoroso gestisce l’inerzia impressa in questa fase e porta il capitano Simone Buetto in end zone con una corsa centrale di poche yards. Il piede sicuro di Marco Costa arrotonda il punteggio e si va al riposo sul 7 a 0 per i savonesi.

Nei secondi due quarti gli attacchi cercano di adeguare il proprio gioco ad un terreno che ormai è diventato parecchio allentato e facilita il gioco delle difese. Ultimo sussulto dell’incontro a pochi minuti dal termine, quando i Pirates sbagliano un punto concedendo una posizione di campo incredibile all’attacco dei Blitz. Ma la difesa savonese non è intenzionata a concedere alcunchè e al terzo tentativo dei Blitz forza e recupera un fumble a poche yards dalla propria end-zone. Al quarterback Simone Mazza, autore di una grandissima prova al suo esordio in questo ruolo, il compito, quindi, di gestire il tempo e chiudere la partita con la palla in mano.

Nel clan savonese la soddisfazione è palpabile: “Contro i Blitz abbiamo sempre perso – esordisce il diesse Meini – e invertire la tendenza proprio in casa loro ci riempie di gioia. Ora abbiamo solo pareggiato le nostre classifiche degli anni scorsi e ci attendono prove sempre più difficili, già da sabato prossimo contro i Centurions Alessandria. Finiti quindi i tempi per i festeggiamenti per preparare da subito, tra le mura amiche del Ruffinengo, il nostro primo appuntamento casalingo”.

Nella foto il QB Simone Mazza in azione con il TE Roby Rizza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.