IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fondo sanitario, Montaldo: “Si fanno strada le specificità della Liguria”

Più informazioni su

Regione. “La sospensione dei lavori della Conferenza delle Regioni per la suddivisione del fondo sanitario nazionale costituisce un’opportuna pausa di riflessione per affrontare i problemi ancora sul tavolo”. Lo ha detto l’assessore regionale alla salute, Claudio Montaldo al termine della riunione della conferenza stato regioni per la ripartizione del fondo sanitario nazionale pari a 106,45 miliardi che ha preso il via lunedì ed è stata riaggiornata a data da destinarsi.

“Mi pare – ha aggiunto Montaldo – si sia fatta strada la necessità di riconoscere la specificità della Liguria e della sua popolazione anziana, cercando di individuare una soluzione strutturale”. Al momento non si conosce ancora la data di riconvocazione della Conferenza stato regioni, ma i lavori continueranno in questi giorni per arrivare, come ha sottolineato il presidente della Conferenza, ad una sintesi, anche a seguito dell’incremento molto limitato del fondo sanitario pari allo 0,8%, meno della metà dell’inflazione.

Nel corso della tre giorni si è discusso sui criteri di suddivisione del fondo, dalla quota pesata che tiene conto della presenza degli anziani che determinano un aumento dei costi, alla deprivazione che tiene conto delle caratteristiche socio-economiche di un determinato territorio alla quale sono particolarmente interessate le regioni del sud.

Secondo Errani comunque il riparto del fondo “non avrebbe un rapporto diretto con l’avvio del federalismo fiscale che parte dai costi standard, stabiliti sulla base di regioni benchmark e calcolato in relazione al pareggio tra prestazioni erogate e costi dei servizi”. La data di convocazione della Conferenza delle Regioni verrà ufficializzata nei prossimi giorni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.