IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, denuncia dell’Enpa: due gattini di 10 giorni abbandonati in uno scatolone

Finale L. Animalisti e volontari della Protezione Animali non nascondono la loro preoccupazione per i frequenti abbandoni di gatti alla periferia di Finale Ligure nei pressi di uno studio veterinario: “Ogni tanto qualcuno lascia la notte un sacchetto o una scatola con una cucciolata di gattini. E’ riaccaduto ieri, vittime due gattini di circa dieci giorni d’età”.

E’ così scattata la difficile opera di salvataggio dei Volontari Enpa, che spesso si conclude con la morte degli animali, troppo piccoli e debilitati (erano quasi freddi) malgrado le cure veterinarie e le frequenti “poppate” artificiali. Dalla Protezione Animali ricordano che con una semplice operazione veterinaria, ormai di routine e di spesa non eccessiva, che non presenta pericoli o controindicazioni, è possibile sterilizzare i gatti proprietà ed evitare nascite indesiderate e conseguenti maltrattamenti.

Le Guardie Zoofile dell’Enpa hanno avviato le ricerche dell’autore del reato, punibile con l’arresto fino ad un anno o l’ammenda fino a 10.000 euro; chiunque vi abbia assistito può dare informazioni utili telefonando allo 019 824735, o inviando una mail a savona@enpa.org, o rivolgendosi direttamente a Carabinieri, Polizia di Stato, Municipale e Forestale, incaricati per legge di perseguire anche questi reati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    “”con una semplice operazione veterinaria, ormai di routine e di spesa non eccessiva,””
    .
    Proprio in queste pagine mesi fa’ si leggeva che “la spesa non eccessiva” in verita’ e’ un salasso per chi vuole accederVi.
    .
    Lo scrivevano persone con pochi quattrini …. ma non “povere” ….. “volontari veri” …. “loro”. .
    Ricche di “amore sincero” accudivano queste bestiole ,,,
    ma soldi per riempire le tasche di quanti guadagnano decisamente troppo con “semplici operazioni veterinarie” non ne avevano.
    .
    Me le immagino queste persone che mettono un una scatola o in un sacchetto questi animaletti
    “che non possono piu’ accudire” figli di bestiole che “non possono” sterilizzare …
    di nascosto per non essere scoperti dai “buoni” ….. “i buoni di mestiere” …
    li portano in quei posti in cui “pensano …. credono ….. e sperano”
    vi sia qualcuno in grado di aiutarli ed accudirli
    (magari leggendo poi sul giornale che sono morti …. si pentono di averli affidati “male” …. si domandano …. forse potevamo …. forse ….).
    .
    Sono stato a visitare un museo … un museo del giocattolo …. a ricordare ….
    “la miseria” che accompagnava situazioni simili vi erano lettere … incerte …
    oggetti strappati … e lasciati su chi veniva abbandonato ….. per indentificarlo ….
    un giorno … queste persone in difficolta’ affidavano “alla ruota” il proprio figlio.
    .
    Cari “volontari” ENPA …. ci avete stufato con la pretesa di giudicare con un metro assurdo … tipico di chi tutto sommato ha tempo e quattrini da dedicare ad altri …. a scopi encomiabili intendiamoci ……. ma e’ pur sempre un “ricco” che si permette le snobbare con una frasetta antipatica …. la miseria altrui.
    .
    Invece di metterVi sul piedistallo (da soli) e criticare l’amore che “altri” hanno per gli animali con frasette del tipo:
    .
    “di spesa non eccessiva”
    .
    dite … venite da noi …. che abbiamo dei veterinari che amano veramente gli animali e ….
    si mettono a disposizione per la sterilizzazione e magari qualche cura …. senza chiederVi nulla ….”,
    .
    LeggendoVi ho l’impressione che Voi ….. volontari …. o meglio la Vostra organizzazione la parola gratuitamente non non la conosciate …
    probabilmente anche la sterilizzazione gratuita dei gatti randagi ….
    qualcuno ve la paga …. a prezzo pieno ….
    con i soldi che ci preleva dalle saccocce …. sempre meno capienti.
    .
    Nulla da dire … si lavora e si guadagna … e’ giusto … ma non criticate i volontari veri.