IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni Savona, Costabile: “Strano formare lista senza candidato sindaco”

Più informazioni su

Savona. “Strano formare una lista elettorale senza conoscere il candidato sindaco”. A dirlo è Renato Costabile, consigliere comunale savonese, che spiega: “Il 18 febbraio mi è stato chiesto se intendevo candidarmi quale consigliere uscente nella lista del Pdl. Prescindendo dalle possibilità di essere rieletto, che potrebbe essere un problema secondario, trovo strano formare le liste dei candidati senza conoscere il candidato a sindaco del centrodestra”.

Prosegue Costabile: “Savona, come arcinoto a tutti, è una città per storia e per estrazione sociale, ex industriale e portuale orientata a sinistra a prescindere, dove il cittadino elettore sceglie più per orientamento politico che valutando le qualità del candidato. Però noto che Federico Berruti, sindaco uscente, è partito da oltre un mese con enormi cartelloni pubblicitari con la sua immagine, propagandando i successi (a suo dire) della sua amministrazione”.

“Mi auguro comunque che il centrodestra, già penalizzzato in città, trovi quanto prima un candidato credibile da presentare ai cittadini savonesi, per poter presentare un programma serio e concreto per i prossimi cinque anni” conclude Costabile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da dartagnan

    Il centrodestra potrebbe cominciare con il dire qual è il suo progetto per il futuro di Savona , sarebbe già un bel passo avanti; poi potrebbe interrogarsi se l’opposizione ha saputo gestire con efficacia il suo ruolo oppure no,io credo che un’opposizione preparata e volenterosa possa dare del “filo da torcere a qualsiasi maggioranza.Dando delle risposte oneste a questi punti sarebbe più facile e inellettualmente onesto ragionare su uomini e programmi.