IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni Alassio, Melgrati: “Avogadro esibisca il suo certificato penale, io mostrerò il mio”

Più informazioni su

Alassio. Questa sera la Lega Nord di Alassio uscirà dal commissariamento politico, eleggendo nuovo direttivo e nuovo segretario cittadino. Irremovibile il Carroccio sulla candidatura a sindaco di Luca Villani, sul quale cerca la convergenza del Pdl. “E’ giovane, è capace, è l’uomo giusto e rappresenta il nostro movimento che ad Alassio ha i numeri” sottolinea il coordinatore provinciale Paolo Ripamonti. Il nome del medico Giovanni Pisano per il centrodestra, ventilato senza verifiche da qualche voce, si rivela infondato: “Pisano è un mio caro amico, ci vediamo spesso, ma non ho mai pensato di proporlo come candidato sindaco per Alassio” spiega Marco Melgrati.

Ed è proprio Melgrati a scaldare nuovamente la sfida elettorale, fronteggiando Avogadro che ha dichiarato di voler divulgare i certificati penali dei suoi colleghi di lista. “Se Avogadro esibirà il suo, io non ho nessun problema a mostre il mio. Il mio certificato penale è cristallino. Avogadro invece si conferma ancora una volta come lo smemorato di Montalcino. Dimentica infatti di aver avuto in passato due procedimenti penali archiviati poiché aveva l’immunità parlamentare. Parla di cementificazione ad Alassio quando è stato proprio lui ad approvare in passato il piano urbanistico” afferma Melgrati.

Sulle sue resta Avogadro che detta la linea di “A come Alassio”: “Noi vogliamo gente pulita, che non faccia vanto dei propri venti avvisi di garanzia. Per noi già un avviso di garanzia crea dubbi di incompatibilità con un incarico pubblico e siamo orgogliosi di questo nostro rigore, che è quello che gli alassini chiedono. E certamente mi fido delle persone che compongono la mia lista perché i ‘rubagalline’ sono da un’altra parte”.

Prosegue con toni corrosivi il braccio di ferro fra ex sindaci della città del muretto. “Due sentenze della Corte Costituzionale parlano chiaro sul conto di Avogadro, il quale ha la fedina penale intonsa solo perché si è trincerato dietro l’immunità parlamentare – dice Melgrati – Siamo noi che in questi anni abbiamo governato bene e abbiamo portato a casa risultati importanti. Ad Alassio ora c’è bisogno di un cambiamento. Il Pdl insieme alla lega sarà in grado di fare questo rinnovamento, sempre con un legame verso la tradizione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    ..già.. caro collega Ippolito… Alassio ultimamente sembra essere perseguitata da una sorte avversa.. da un ventaccio che spira da Est… un ventaccio che scopre e scoperchia tutto… ! Pratiche faldoni mucchi di sabbia … cantieri edili… secondo me il pentolone non è ancora scoppiato … MAH! Se questi sono i risultati del governo di destra mi chiedo se Alassio si meriti tutto cio’.. .. ..Forse si. Se agli alassini tutto cio’ stà bene…: contenti loro!…
    “una Alassio da bere..!”? In una tale visione, il loro sonsigliere regionale di minoranza, come da lui dichiarato, eletto dal popolo della notte, pare essere cio’ che si vuole ad Alassio? Ripeto: contenti loro….!!??!!….

  2. Roonf-Pirates
    Scritto da Roonf-Pirates

    Ho avuto il piacere di conoscere Villani, a Garlenda, e sicuramente una bella persona, colta ,educata, con parole giuste al momento giusto, anche se ride troppo !!hahaha
    Forza Villani

  3. Ippolito
    Scritto da Ippolito

    il primo da mandare a casa è proprio Melgrati se si vuole davvero un cambiamento
    ma ci penserà a giustizia a metterlo fuori dalla corsa
    tutti i nodi vengono al pettine ed ora il pettine è in azione

  4. Hubble
    Scritto da Hubble

    E si ci vuole uno che abbia proprio tutti i numeri.
    Certamente se è caldeggiato dal segretario provinciale del carroccio avrà alle spalle molta militanza, avrà partecipato a molti banchetti nonchè si sarà dato da fare per organizzare, in
    loco le miss padania: entrambe iniziative volute dal senatur.
    Poi, magari se non avesse fatte queste cose, avrà almeno un cugino, eh nella vita bisogna sapersi accontentare, certo che avere già un grasso impegno e spremersi per un’altro,
    non meno gravoso non è da tutti, per male che vada ad uno si rinuncia.

  5. IronMan
    Scritto da IronMan

    VILLANI VILLANI VILLANI !!