IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Denunciati i ladri del distributore Agip di Vado: incastrati dalle telecamere

Vado Ligure. Ieri gli agenti della Squadra Mobile hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria due savonesi di 37 e 58 anni ed un albanese quarantottenne (tutti incensurati e residenti a Savona), con l’accusa di furto aggravato ai danni della stazione di servizio Agip sulla via Aurelia a Vado Ligure.

I tre, secondo la ricostruzione degli investigatori, il 16 gennaio scorso avrebbero forzato una colonnina ed una gettoniera dell’impianto di autolavaggio impossessandosi di un numero imprecisato di gettoni contenuti all’interno. Ad incastrare i tre uomini, i riscontri acquisiti nel corso delle indagini e le immagini registrate dal sistema di videosorveglianza.

Si tratta di un risultato frutto dell’intensificazione dei controlli contro la microcriminalità diffusa fortemente voluti dal Questore di Savona Vittorino Grillo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. pirata
    Scritto da pirata

    Altro che denuncia, ci vorrebbe un bel pò di Sant’Agostino … cosa che auspico per sti tre ladroni, andei a travaià pelandrui!!!

  2. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Vi sono dei sistemi che trasferiscono in luogo sicuro le registrazioni … dove centralmente vengono gestite nel rispetto della legge.

    Ultimamente la cronaca ci fa’ sapere che e’ consuetudine fregare la cassetta con le registrazioni oltre che i quattrini.

    Questi trasferimenti sarebbe opportuno diventassero obbligatori magari in direzione di chi e’ per sua attivita’ autorizzato ad esaminarli.