IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Danni alluvionali, Vaccarezza: “100 milioni, ringrazio Berlusconi, Tremonti e Napolitano”

Provincia. Le Commissioni Bilancio e Affari Costituzionali del Senato hanno approvato, nell’ambito della legge di conversione del cosiddetto decreto Milleproroghe, l’emendamento targato Pdl che stanzia una somma consistente per i danni alluvionali in Liguria.

Soddisfatto il presidente della Provincia di Savona, Angelo Vaccarezza: “Finalmente dopo la pioggia il sole…D’ora in poi tutte le regioni vorranno essere trattate come la Liguria. E’ per noi una grande vittoria, che testimonia l’interesse e la presenza nell’agenda di governo della Liguria e del Savonese. Ho scritto al presidente Napolitano, ho chiesto un forte intervento ai senatori del Pdl, e di questo li ringrazio, e abbiamo svolto un ottimo lavoro a Roma per ottenere quello che il nostro territorio meritava alla luce dei pesanti danni patiti. Ringrazio inoltre Claudio Scajola per l’interessamento su questo emendamento”.

Prosegue Vaccarezza: “Ora spetterà al commissario straordinario Claudio Burlando convocare un incontro per stabilire criteri e modalità sulla ripartizione delle risorse e sugli interventi da mettere in campo. In passato, i soldi sono finiti nel Bisagno… Questa volta, anche alla luce dell’ottima collaborazione avviata con la Regione, sono convinto che i savonesi, i genovesi e gli spezini riceveranno quanto loro dovuto sulla base di una strategia d’intervento condivisa da tutti gli enti locali”.

Saranno stanziati 100 milioni di euro: 50 quest’anno e 50 l’anno prossimo – così quanto rivela Vaccarezza. Salgono così a 110 milioni di euro i fondi programmati per tre eventi alluvionali di ottobre, novembre e dicembre dello scorso anno.

“Mi auguro – aggiunge – che queste risorse possano anche coprire le somme anticipate da Comune di Varazze ed enti locali per far fronte agli interventi di somma urgenza, per ridare fiato a casse pubbliche che stanno affrontando una situazione difficile. Pensiamo che solo per la viabilità provinciale a Varazze servono 12 mln di euro. Ringrazio tutti i parlamentari del Pdl, il presidente Berlusconi, il ministro Tremonti e il presidente Napolitano per aver accolto le istanze del nostro territorio” conclude il presidente dell’ente provinciale.

“Con il Milleproroghe è stata resa una giusta assistenza alla comunità ligure per i danni alluvionali alla viabilità e alle imprese. L’emendamento, approvato la notte scorsa dalla Commissione Bilancio e Affari Costituzionali del Senato, è frutto di una grande collaborazione dei gruppi di maggioranza che hanno colto il senso dell’appello lanciato da tutti i parlamentari liguri del Pdl al presidente Berlusconi” è invece la dichiarazione di Michele Scandroglio, deputato del Pdl.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. A lbenga
    Scritto da A lbenga

    Decreto milleproroghe incostituzionale … !!! questi sono dilettanti allo sbaraglio … prima di esternare ringraziamenti a raffica verificassero i provvedimenti governativi sarebbe meglio !!! ..grande brutta figura di questi politucoli del centrodestra.

  2. Scritto da antonio gianetto

    Milleproroghe “” l’emendamento targato Pdl “”
    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2011/02/09/visualizza_new.html_1590428566.html
    SI’ NUOVE TASSE REGIONI PER EMERGENZE – Le Regioni in cui sia stato dichiarato lo stato di emergenza, qualora non abbiano disponibilita’ finanziarie sufficienti per effettuare le spese conseguenti, possono decidere aumenti dei tributi, delle addizionali e delle addizionali regionali, e anche dell’imposta regionale sulla benzina. Lo prevede l’emendamento Pdl approvato dalle commissioni riunite Bilancio e Affari costituzionali. Qualora le misure adottate non siano sufficienti, ”su richiesta della Regione puo’ essere disposto l’utilizzo delle risorse del fondo nazionale di protezione civile”. E in questo caso il fondo deve essere reintegrato attraverso l’aumento delle aliquote sulla benzina, sulla benzina senza piombo e su quella sul gasolio.

  3. IronMan
    Scritto da IronMan

    @poliedrik . . . ti oriexi ti fa ù camall-o !! i nu travaggian che 2-3 ue au giurnu, e i se piggian de belle palanche !! e comunque se in duman nu ti vuti ciù Vaccarezza, pe mi ti ghé fè in piaxe . . pé mi nu ti è de centru-destra, ti scrivi coxi ma ti nu capixi in belin de pulitica !! A mi me piaxe quello che ù l’ha ditù ù @Cepollina: doppu vint-anni i sun aneti i cumpagni (finarment-e) a travaggja !!

  4. A lbenga
    Scritto da A lbenga

    Concordo con lei sig.Gianetto, ma qui ho l’impressione che tutti si vogliano assumere dei meriti che probabilmente non hanno !! i risultati si ottengono sempre se c’è il gioco di squadra..e per squadra non mi riferisco solo ai partiti (destra e/o sinistra), ma sopratutto alle categorie economiche che hanno saputo far sentire la propria voce.
    Comunque attendiamo il provvedimento definitivo..e quindi inviterei a maggior prudenza.

  5. Scritto da antonio gianetto

    Mi soddisfa di più quanto è stato segnalato da Claudio Burlando – I soldi sono pochi e i bisogni sono tanti. I danni sono tre volte tanto. Il passaggio della commissione del Senato è un passo molto importante. E’ anche una dimostrazione del fatto che il territorio ligure ha saputo giocare una partita in modo compatto, con gioco di squadra. Con la partecipazione di sindaci, presidenti di Provincia, Camere di Commercio, parlamentari. E’ una lezione di unità per quelle vertenze ancora aperte, e penso per esempio alla sanità, dove c’è bisogno del concorso di tutti”.
    Se a questi soldi dobbiamo daare un colore politico, dobbiamo soltanto vergognarci!