IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cartiera di Varazze: dall’incontro in Prefettura garanzie per i lavoratori

Più informazioni su

Varazze. Nel pomeriggio, presieduta dal prefetto di Savona, Claudio Sammartino, si è svolta la riunione sulla tutela dell’occupazione delle maestranze della cartiera di Varazze. Erano presenti l’assessore regionale Vesco, l’assessore provinciale Garra, il sindaco di Varazze Delfino accompagnato dall’assessore Carletto, il liquidatore giudiziale della Continental Paper in liquidazione, l’amministratore delegato di Cartiera Verde Romanello (impresa che è affittuaria del sito produttivo dell’azienda in liquidazione), il direttore dell’Unione Industriali ed i rappresentanti di categoria di Cgil, Cisl, Uil e Cub.

Si legge in una nota della Prefettura: “Nell’ambito della riunione è stato dato atto che le procedure amministrative, di competenza degli enti locali, volte alla sanatoria di opere che afferiscono al sito produttivo della cartiera, sono in corso di definizione, a seguito di un percorso che ha visto fattivamente impegnate le Istituzioni locali accanto agli organi della procedura fallimentare e all’azienda affittuaria. Ciò rappresenta il primo passo per un adeguato utilizzo del sito industriale, nella prospettiva delle iniziative che i rappresentanti della procedura fallimentare riterranno di adottare al fine di portare a compimento il loro mandato, anche nell’ottica del mantenimento dell’attività”.

Proprio l’individuazione delle iniziative per la salvaguardia dei livelli occupazionali è stata al centro dei lavori della seduta: al riguardo, si è registrata una significativa conferma della disponibilità delle istituzioni e delle parti sociali a continuare a condividere un percorso che, pur facendo ricorso all’ammortizzatore sociale della cassa integrazione, consenta di tutelare i posti di lavoro per il tempo necessario. Al riguardo, sarà promosso, entro brevissimo termine, un incontro della parte datoriale in sede di Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.