IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, restano in carcere i tre ladri del cantiere

Savona. Sono stati interrogati dal gip del Tribunale di Savona ieri mattina i tre ladri, residenti nel cairese, arrestati da carabinieri della Compagnia di Cairo Montenotte con l’accusa di furto aggravato: si tratta di due italiani, M.B., di 52 anni, ed A.P., di 39, e un romeno, L.B., di 35, tutti e tre nullafacenti. Il gip ha convalidato l’arresto dei tre ladri che resteranno quindi in cancere.

I tre dovranno rispondere in merito al furto perpetrato l’altra notte al cantiere edile in località Curagnata, nel quale i malviventi avevano arraffato materiali per un valore di 15 mila euro.

Gli investigatori sospettano infatti che la banda sia responsabile anche di una serie di furti di moto e auto (per un valore complessivo di oltre 35mila euro) messi a segno la settimana scorsa a Millesimo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. carpenter
    Scritto da carpenter

    @pirata anche i due italiani sono ladri
    direi al rumeno 10 e agli italiani 15 con l’aggravante della cattiva amicizia

  2. pirata
    Scritto da pirata

    2 italiani e un rumeno, tutti nullafacenti. Certo che il rumeno non si accompagnava a brave persone, per forza le brave persone non la vogliono sta gentaglia in Italia!!! Spero gli diano 10 anni a testa, al rumeno perchè è un ladro, agli italiani perchè hanno amici rumeni!!! Che tristezza!!!