IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Burlando su percorso naturalistico a Roccavignale: “Progetto interessante per storia e pregio faunistico”

Roccavignale. “Mi sembra un progetto molto interessante sia per pregio faunistico che per rilevanza storica”. Ha commentato così il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando il progetto di riqualificazione ambientale che prevede la creazione di un circuito a carattere storico-artistico, etnoantropologico e naturalistico, e la realizzazione di una area umida nel comune di Roccavignale.

La zona interessata dal progetto di riqualificazione, di circa 10mila metri quadri, è caratterizzata da testimonianze sia storiche (il Castello medievale dei marchesi Del Carretto, il dolmen di Pian delle Ghiare risalente alla civiltà megalitica e un mulino), sia naturalistiche. Il progetto prevede una valorizzazione legata a un percorso di educazione ambientale con capanni dedicati all’osservazione degli animali e il ripristino della vegetazione, in particolare quella lungo il torrente e il percorso per i visitatori. La Regione Liguria contribuisce al progetto con 25 mila euro, stanziati il 29 dicembre scorso con fondi provenienti dal condono edilizio.

“Se il Comune a primavera dovesse trovarsi in difficoltà per il co-finanziamento, prenderemo in considerazione di contribuire ulteriormente”.

All’incontro erano presenti il sindaco di Roccavignale Renzo Ferraro, il Sindaco di Millesimo Mauro Righello e i consiglieri regionali Michele Boffa e Stefano Quaini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. sampei29
    Scritto da sampei29

    Mi piacerebbe sapere quando si farà qualcosa per rendere migliore e usufruibile il parco dell’Adelasia.
    Altrimenti se gli unici soldi che si intendono investire sono quelli per i cartelli che lo delimitano, era meglio lasciare tutto com’era!