IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, è pronta la nuova residenza protetta: ospiterà 90 persone foto

Borghetto. Sono terminati i lavori per la realizzazione di una struttura polifunzionale all’avanguardia, prossima alla residenza Humanitas, inaugurata nel luglio 2004. L’edificio, costituito da due piani fuori terra ed uno seminterrato, ospiterà una residenza protetta in grado di accogliere 90 persone tra autosufficienti e non autosufficienti. La struttura è dotata della più moderne e sofisticate attrezzature disponibili al fine di garantire la migliore cura, comfort, ma sopratutto rispetto della persona umana.

“Nei giorni scorsi con il completamento dei lavori, approvati con esito favorevole dalla conferenza dei servizi deliberante, si realizza un moderno centro medico sanitario ed ambulatoriale nato da un’esperienza decennale nel campo dell’assistenza sanitaria per la terza età. Pensata e realizzata a misura di anziano e di paziente sarà dotata di attrezzature rispondenti alle sue necessità secondo standard qualitativi di prim’ordine in un contesto quasi unico nel suo genere per completezza e polifunzionalità” sottolinea l’amministrazione di Santiago Vacca.

La nuova residenza protetta, collocata all’interno del tessuto urbano del paese, sarà in grado di accogliere persone sia autosufficienti che non, oltre ad ospitare stanze per persone completamente autonome. I servizi offerti saranno certificati ponendosi come unico obiettivo la valorizzazione dell’ospite/paziente in un specifico e delicato stato e momento della propria vita. “Ampi spazi, luoghi comuni attrezzati, aree dedicate al gioco ed alla lettura, consentiranno a tutte le persone presenti di soggiornare nella massima tranquillità in un contesto accogliente e famigliare a cui si aggiungono le aree verdi situate su tutto il perimetro dell’edificio che permetteranno di trascorrere parte della giornata anche fuori della struttura” dicono dall’amministrazione di Borghetto.

“Questo intervento andrà ad incrementare e completare servizi che la città offre anche a beneficio dell’intero distretto sanitario. Una struttura importante per la comunità borghettina per gli aspetti economico-sociali con la creazione di numerosi nuovi posti di lavoro ma anche sanitari divenendo un centro sanitario polifunzionale con un incremento di ulteriori 90 posti letto che si aggiungono ai 60 già presenti dal 2004 dell’Humanitas” commenta il sindaco Santiago Vacca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.