IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, tour della Guarnieri: “Al via monitoraggio” della città” foto

Più informazioni su

Albenga. Ha preso il via questa mattina il “tour” della città da parte del sindaco di Albenga Rosy Guarnieri. Una volta alla settimana – presumibilmente il giovedì, salvo eventuali e inderogabili impegni istituzionali – il sindaco, unitamente a rappresentanti della giunta e della maggioranza e a dirigenti, funzionari e tecnici dei diversi settori, effettuerà una serie di sopralluoghi del territorio ingauno, per osservare in prima persona le eventuali criticità di ogni zona, ascoltare le esigenze e le proposte dei residenti, nonché prendere nota degli interventi da effettuare.

La prima zona a ricevere le attenzioni dell’amministrazione comunale, come previsto e preannunciato, è stato il quartiere di Vadino. Questa mattina, in seguito a un precedente sopralluogo effettuato presso la frazione di Salea, il sindaco e il resto del “team” si sono dati appuntamento a Vadino alle ore 10.00. Erano presenti il Segretario Generale Gaetano Malivindi, il vice sindaco Roberto Schneck, gli assessori Parodi, Pastorino e Vannucci, i Consiglieri Comunali Robello De Filippis e Tomatis, il direttore generale di Eco Albenga S.p.a. Armando Ferrero e il consigliere d’amministrazione della Società Guido Lugani, oltre a dirigenti e funzionari dei settori Urbanistica, Lavori Pubblici, Servizi Generali, Ambiente e Viabilità.

La maxi delegazione, composta in tutto da quattordici elementi, ha visitato, con partenza dal Ponte “E. Viveri”, numerose vie e strade del quartiere, al fine di prendere visione diretta delle criticità presenti e di valutare possibili soluzioni, sia immediate che di più complessa risoluzione. Munito di tutte le segnalazioni pervenute all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Albenga relative alla zona interessata, su espressa richiesta del Sindaco, il nutrito gruppo, in circa tre ore, ha avuto modo di effettuare un approfondito sopralluogo di Via del Molino, Via Romagnoli, Via Libero Emidio Viveri, Via Fratelli Ruffini e Via Piave.

Diverse le annotazioni relative a interventi da effettuare e a soluzioni da adottare: dalla pulizia di alcune aiuole in cattivo stato di manutenzione alla rimozione di rifiuti abbandonati, passando per la sostituzione di cartelli ed espositori turistici (come ad esempio quello in prossimità delle rovine di San Clemente) ormai semi-distrutti, l’abbattimento di barriere architettoniche ove presenti, e molte altre operazioni di piccola, media e grande entità. Dalle questioni minori, come la dotazione di una “retina” ai canestri del campo da pallacanestro all’aperto nei pressi del PalaMarco, ai problemi più urgenti, quali gli interventi di pulizia del Rio Avarenna o l’installazione di un frangivento per il ponte, senza tralasciare questioni quali la riverniciatura di alcuni parcheggi pubblici, l’allargamento di alcuni marciapiedi, la rimozione di pensiline telefoniche ormai prive di telefono pubblico. Non sono inoltre mancate proposte audaci e ambiziose, come la suggestiva ipotesi relativa alla illuminazione con luci LED del ponte “E. Viveri”, così da renderlo visibile anche in lontananza nelle ore notturne. Numerose persone si sono fermate a salutare gli Amministratori e a parlare con loro per evidenziare particolari situazioni di necessità.

“È stata un’iniziativa riuscita e assai produttiva, sicuramente da ripetere”, ha commentato il sindaco di Albenga Rosy Guarnieri, “nella quale tanto gli Amministratori quanto i dirigenti, funzionari e tecnici hanno potuto osservare con i propri occhi quali sono gli interventi da effettuare. Abbiamo ascoltato i cittadini e preso nota di tutto e ora ci daremo da fare per trovare soluzioni e porre rimedio alle diverse criticità che sono emerse durante il sopralluogo. Il nostro lavoro, ovviamente, non si esaurisce con questa mattina, e abbiamo intenzione di visitare tutta la Città, zona per zona”.

Il “tour” di sopralluoghi non è l’unica iniziativa introdotta con il nuovo anno dall’amministrazione comunale. Come già annunciato in precedenza, infatti, da un’idea dello stesso Sindaco, è pronta a fare il suo esordio “amministratori in piazza”. Con cadenza regolare, il terzo sabato di ogni mese, il sindaco, i diversi componenti della giunta e i Consiglieri delegati della maggioranza scenderanno in piazza per incontrare i cittadini, prestare ascolto alle loro esigenze, ricevere le loro segnalazioni e i loro suggerimenti, e fornire loro le opportune risposte.

È in fase di ultimazione il calendario definitivo degli incontri, il cui inizio è previsto per Sabato 19 febbraio in Piazza del Popolo. Gli appuntamenti toccheranno ogni area della Città, da Piazza Marconi alle Opere Parrocchiali di San Giorgio, passando per il Parco Giochi “Peter Pan”, le opere parrocchiali del quartiere di Vadino, Piazza Libertà a San Fedele, Piazza Don Bertora a Leca d’Albenga, le ex scuole di Salea, Piazza della Chiesa a Lusignano, Piazza della Chiesa a Campochiesa e per Piazza del Comune a Bastia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mezzamela

    Ma che bravi , finalmente una seria e interessante iniziativa per portare a spasso un nutrito gruppo di turisti , stupito della mancanza del cicerone per eccellenza . Povero sindaco anche qui deve intervenire di persona nessuno che sappia aggiornarlo sulla situazione della citta. !!!
    La prossima gita speriamo sia più interessante .