IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Guarnieri: “Una passerella per unire Vadino al centro storico”

Albenga. Una passerella per unire il quartiere di Vadino con il Centro Storico. È questa la proposta del Sindaco di Albenga Rosy Guarnieri che, nei giorni scorsi, durante l’inaugurazione di una nuova attività commerciale in Via Roma, ha rilanciato l’idea di realizzare un nuovo ponte pedonale sul fiume Centa che metta in collegamento Regione Campolau e le mura del Centro Storico. “La nostra Amministrazione”, ha dichiarato il Sindaco, “ha intenzione di realizzare una passerella che unisca Campolau al Lungocenta, che da tempo manca alla Città, e che potrebbe svolgere una funzione importante per collegare ulteriormente il quartiere di Vadino al Centro Storico”.

Nel descrivere l’idea, il Sindaco entra nel dettaglio: “È nostro obiettivo fare sì che si possa costruire un collegamento pedonale all’avanguardia dal punto di vista architettonico, molto illuminato, e di sicurezza assoluta. Esso potrà svolgere l’importante ruolo di congiungimento tra una zona in grande espansione, come Campolau, con strade quali Via Roma e Via delle Medaglie d’Oro. Lanceremo al più presto un concorso di idee, al fine di selezionare il progetto migliore”.

Ma la proposta del Sindaco non si esaurisce con la realizzazione della passerella. A pochi giorni dal giorno di San Valentino, il Sindaco Guarnieri anticipa una particolarità della struttura: “Il ponticello sarà dedicato a tutti gli innamorati, ed è già allo studio presso gli Uffici del Turismo un’idea che permetta alle coppie che decideranno di convogliare a nozze di acquistare una piastrella da porre sul Lungocenta, così che possa lasciare testimonianza della loro unione. Piastrella che, naturalmente, potrà essere successivamente rimossa nel caso il matrimonio dovesse terminare prematuramente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Roonf-Pirates
    Scritto da Roonf-Pirates

    Ma scusate , mi sembra un poco azzardato,visto le varie problematiche ancora da risolvere, tipo la mancanza di righe di mezzeria, pedonali, asfalti sollevati dalle radici, allagamenti in varie zone quando piove,mancanza di rotonde,in posti che ben sappiamo,mancanza di fognature in molte zone,vedi Reg Stanchere ecc. nei mesi estivi non si riesce neppure a smaltire, vie con bassissima illuminazione, senza considerare che non si deve fare distinzioni,con altre vie di alta commerciabilità,poco considerate,sia dal comune,che da molti cittadini, il mio augurio è, che non si sprechi danaro senza prima risolvere celermente problemi ad oggi non risolti.Se poi dobbiamo sognare ,va bene, sogniamo pure, ma attenzione,i cittadini non sono stupidi,e non dimenticano!!!