IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga: attesa per la prima edizione di “CarneVialando”

Albenga. Sale l’attesa per la prima edizione di “CarneVialando”, il ritorno del grande Carnevale di Albenga organizzato e promosso dalle Associazioni Il Viale, Fieui di Caruggi, MarEventi e VUGA (Vogliamo Una Grande Albenga), con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Albenga e la partecipazione del Leo Club Albenga.

Ideato dalle quattro associazioni cittadine, “Carnevialando 2011” si inserisce nelle iniziative volte a celebrare il centesimo anniversario della nascita dello storico “Viale” di Albenga, nato nel 1911 come “Viale del Re”, come riportato dalle antiche stampe tuttora presenti in Città, e successivamente divenuto “Viale Martiri della Libertà”.

La kermesse si svolgerà domenica 6 Marzo 2011 e si svilupperà lungo tutti i cinquecento metri del Viale, che sarà per l’occasione addobbato dalla Rosa di Tulle e suddiviso in varie sezioni tematiche, nelle quali saranno presenti l’Associazione Il Viale, Fieui di Caruggi, MarEventi e VUGA (Vogliamo Una Grande Albenga), con la partecipazione del Leo Club Albenga. La beneficenza farà da sfondo alla manifestazione, con la raccolta fondi a favore dell’Associazione Basta Poco, costituita e promossa dal gruppo musicale ingauno “Stavolta mia moglie mi manda a Funk”, che ha come obiettivo l’assistenza e il supporto del paziente neoplastico.

Come per la fortunata prima edizione del “Palio dei Rioni”, gli uffici del Turismo del Comune di Albenga hanno partorito un regolamento ad hoc per la manifestazione, che prevede la presenza di quattro giurie popolari composte da due persone ciascuna, alle quali si aggiungeranno quattro giurati esterni alla Città, per premiare la Maschera più bella – Bambini, la Maschera più bella – Adulti e, il Gruppo Mascherato più Numeroso. Non solo: con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale, scenderanno in campo – per la prima volta in assoluto – i celeberrimi “Quattro di Albenga”, un gruppo composto da Pomodoro Cuore di Bue, Zucchina Trombetta, Asparago Violetto e, ultimo ma non in ordine di importanza, il Carciofo.

Sarà proprio la storica maschera di Albenga di “Re Carciofo” a svolgere un ruolo da protagonista di “CarneVialando”. Resterà infatti top secret il nome di chi si nasconderà sotto le vesti di “Re Carciofo” – un segreto noto solamente al Sindaco di Albenga Rosy Guarnieri, all’Assessore al Turismo Mauro Vannucci e al Notaio Roberto Ricci – e i rappresentanti delle diverse associazioni organizzatrici dell’evento dovranno impegnarsi duramente per indovinare la sua identità, con domande alle quali “Re Carciofo” potrà rispondere solo con cenni della testa, senza proferire parola: chi riuscirà a svelare il mistero, vincerà il Primo Trofeo Carnevale di Albenga, che sarà ovviamente rimesso in palio nelle future edizioni di “CarneVialando”.

Una straordinaria festa per grandi e piccini, con giochi, attrazioni, divertimenti, tre pentolacce, scenette, cavalli e distribuzione di dolci, bugie, frittelle di mele, pan fritto e zucchero filato, il tutto con l’accompagnamento musicale della filodiffusione.

Anche esponenti dell’Amministrazione Comunale parteciperanno all’iniziativa. Come confermato in via ufficiale, l’Assessore al Turismo Mauro Vannucci ha intenzione di vestire i panni di “Arlecchino”, mentre il Sindaco di Albenga Rosy Guarnieri, che Mercoledì sera sarà ospite in diretta di Primocanale per presentare al pubblico l’evento, dichiara di voler mantenere il massimo riserbo sul suo travestimento, ancora un mistero: “Fino al giorno del Carnevale”, conferma il Sindaco, “non potrò rivelare alcun dettaglio al riguardo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.