IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, da Lima a Sidney “remando”: Alex Bellini racconta la sua impresa

Alassio. Domani, nell’ambito della rassegna “Incontro con l’autore”, promossa dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Alassio, la città del Muretto ospiterà Alex Bellini. Alle 17,30, nell’Auditorium “Roberto Baldassarre”, in biblioteca, Luisella Berrino intervisterà lo sportivo navigatore solitario, che racconterà i suoi 300 giorni da solo sull’oceano per la più lunga attraversata a remi mai compiuta da Lima a Sidney. La storia della traversa è descritta nel suo secondo libro “Il Pacifico a remi”, editato nel 2010 da Loanganesi.

Non pago della traversata a remi dell’Atlantico compiuta nel 2006, il 21 febbraio 2008 Alex Bellini parte per attraversare il Pacifico a remi, in solitaria. Per raggiungere l’Australia, dal Perù, dovrà superare dieci fusi orari, oltre diciassettemila chilometri e misurarsi con più di quindici milioni di remate. Una prova di resistenza fisica, ma soprattutto psicologica. Un’avventura ai confini dell’epica nella quale Bellini è riuscito a non sentirsi mai solo, grazie al sostegno costante di migliaia di persone che lo seguivano tramite il web e la radio, ma soprattutto grazie al sentimento di fusione totale con il mare che lo circondava. Un mare non sempre benevolo.

Giorno dopo giorno, Alex Bellini ha affidato alla scrittura i suoi pensieri, ora pubblicati nel libro che rende partecipi i lettori di cosa abbia significato per lui tutto quel tempo in mare, solo: “Era come se il mondo delle terre emerse fosse scomparso d’improvviso”. Nei suoi dieci mesi di navigazione, Alex racconta di aver imparato che il valore di un uomo non si misura con i traguardi raggiunti, ma con i sogni che lo tengono in vita. “Ho imparato che ci sono situazioni ingovernabili… ecco, il mare ti insegna a fare i conti con la tua impotenza”. La sua avventura è stata seguita via radio da migliaia di ascoltatori. Ogni settimana Caterpillar (Radio 2) si collegava in diretta.

Alex Bellini è nato in Valtellina nel 1978. Lo sport, in tutte le sue forme è sempre stato un punto fisso nella sua vita. Crescendo in un paese di montagna, lo sci – sua grande passione – è stata la prima attività sportiva. Nel 1999 viene scelto per partecipare alle selezioni nazionali del Camel Trophy di Tonga. Dal 2000 al 2001 corre le prime maratone tra cui la New York City Marathon e la Marathon des Sables, 280 km nel deserto marocchino. Nel 2002 e nel 2003 vola al freddo dell´Alaska per partecipare all´Alaska Ultrasport: corsa a piedi, in autosufficienza, trainando una slitta con tutto il necessario per sopravvivere. Nella prima edizione a cui partecipa percorre 600 km concludendo la corsa in 9 giorni, nel 2003 copre 1400 Km. Alex conclude questa seconda avventura in 27 giorni posizionandosi terzo assoluto. Dalle distese di ghiaccio, decide di passare alle immensità degli oceani.

Nel 2005 Alex diventa il primo uomo ad attraversare in solitaria a remi il mare Mediterraneo e l’oceano Atlantico, traversata di 226 giorni e 6000 miglia da Genova a Fortaleza (Brasile), su una barca di 7,5 metri. Il 21 febbraio 2008, con la stessa imbarcazione, Alex parte da Lima (Perù) per raggiungere l’Australia. Concluderà con successo la traversata dell’oceano Pacifico il 13 dicembre 2008 dopo 18.000 chilometri di navigazione e 294 giorni in mare aperto, da solo. Alex entra così nella storia della navigazione e segna il nuovo record di traversata a remi, con esito positivo, più lunga mai compiuta prima. Oggi Alex é speaker motivazionale e pilota di mongolfiere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. IronMan
    Scritto da IronMan

    GRANDE BELLINI !! il Governo dovrebbe – in occasione dei festeggiamenti per l’unità d’Italia – raccogliere e premiare le storia di mille italiani scelti tra tutti quelli che hanno fatto cose importanti o insolite, e che hanno fatto (a loro modo) conoscere l’Italia nel mondo.