IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Accattonaggio ad Albissola: i consiglieri Silvestro e Chiarbonello scrivono al sindaco

Più informazioni su

E’ da tempo che riceviamo da parte di sempre più numerosi cittadini segnalazioni e lamentele in ordine alla presenza di soggetti che nelle vie del centro storico, davanti agli ingressi di alcuni supermercati ed in altri luoghi dove maggiore è la concentrazione o il passaggio di persone, richiedono denaro utilizzando lo strumento dell’accattonaggio in forma petulante e molesta.

Questi fenomeni dell’accattonaggio e dell’abusivismo commerciale non possono e non devono lasciare indifferenti gli amministratori locali, sopratutto perchè dietro a queste situazioni c’è spesso e volentieri un raket che sfrutta gli esseri umani, per non parlare del fatto che i cittadini e gli operatori economici devono essere tutelati da qualsiasi comportamento molesto, vessatorio e/o illegale.

Ci domandiamo oltre a fare multe ed occuparsi di parcometri, cosa sta facendo la polizia municipale per contrastare efficacemente questo fenomeno (a parte la buona volontà di alcuni agenti ci sembra mancare un vero Piano di Intervento mirato al contrasto del fenomeno).

Non serve un finto buonismo che impedisce ogni forma di reale integrazione e che emargina sempre di più chi mendica. La tolleranza di questi problemi sociali non ha risolto, anzi ha aggravato, la situazione di emarginazione e di illegalità spesso connessa a questi fenomeni.

Nuova Rotta lavora per una città accogliente, sicura e realmente solidale; per questo chiede con questa nuova interpellanza da una parte di segnalare ai competenti servizi sociali e “Agenzie” varie presenti nel territorio comunale e provinciale i singoli casi di reale difficoltà e bisogno ma dall’altra parte si è chiesto al sindaco e polizia municipale una nuova e più efficace attività di controllo e prevenzione  che nel rispetto della dignità della persona e nell’interesse della comunità sia volta: all’affermazione della sicurezza urbana; a limitare il senso di degrado pubblico che tali manifestazioni di accattonaggio molesto o di abusivismo commerciale comportano; ad impedire l’abuso di soggetti deboli impiegati nel raccogliere l’elemosina; ad impedire l’abuso e lo sfruttamento degli animali da affezione; ad impedire ogni ipotesi di minaccia all’incolumità pubblica e/o di reato a danno dei cittadini.

Per questi motivi abbiamo sollecitato i seguenti interventi: al Comando di P.M. di intervenire al fine di contrastare con efficacia i fenomeni dell’accattonaggio molesto e dell’abusivismo commerciale eventualmente presenti sul nostro territorio. Al Sindaco di valutare l’opportunità di predisporre (ai sensi del Decreto Maroni che attribuisce poteri ai sindaci in materia di sicurezza) una apposita ordinanza che vieti qualsiasi forma di accattonaggio e/o di abusivismo commerciale che rechi disturbo e sia fonte di molestie ai cittadini in ogni spazio pubblico o aperto al pubblico del territorio comunale.

I consiglieri comunali, Luigi Silvestro e Furio Chiarbonello

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.