IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Abusi sulla figlia undicenne: sospesa la patria potestà ai genitori

Il tribunale dei minori di Genova ha sospeso la patria potestà alla coppia accusata di avere abusato della figlia undicenne, in attesa di conoscere gli esiti del procedimento penale. I fatti si sarebbero svolti a Ceriale, dove vive la famiglia della ragazzina, e vedrebbero coinvolti entrambi i genitori, anche se forse la madre avrebbe avuto un ruolo marginale nella squallida vicenda.

La piccola è stata prelevata da scuola dai carabinieri che, dopo aver ricostruito numerosi episodi di contatti erotici con la minorenne, l’hanno portata in una comunità protetta, lontano dai presunti orchi. La piccola non avrebbe mai dato segnali di disagio nè a scuola nè con gli amici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. pirata
    Scritto da pirata

    Mi associo al Giudice e mi auguro che la bambina possa presto dimenticare per vivere una vita serena!

  2. Scritto da freeholly9

    mi spiace giudice ma non sono di quest’avviso….certe malattie non possono essere curate e tra queste la pedofilia.
    Un pedofilo deve morire per non commettere più gli abusi sui bambini.Non esiste percorso riabilitiativo,e quei 2 o 3 anni o niente di galera sono una pena troppo esigua per un reato così grave.
    In casi conclamati come questo,o quello di massaferro, ci vorrebbe la pena capitale o la castrazione chirurgica.

  3. Giudice
    Scritto da Giudice

    Il disagio, MENTALE, ce l’hanno i porci che ne hanno abusato. Fatevi curare.