IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

48° Trofeo Laigueglia: tra i partecipanti Ivan Basso, l’ultimo vincitore del Giro d’Italia

Laigueglia. A una settimana esatta dalla corsa, si è completato il quadro degli iscritti all’edizione numero 48 del Trofeo Laigueglia. Anche quest’anno come da tradizione, una partecipazione di alto livello con Ivan Basso – l’ultimo vincitore del Giro d’Italia – che dopo il debutto a gennaio sulle strade argentine del Tour de San Luis, ha deciso che sia proprio Laigueglia, il luogo del suo esordio stagionale in Italia.

Un team Liquigas-Cannodale che oltre al campione varesino si presenta anche con Peter Sagan, l’asso emergente del ciclismo internazionale che il 26 gennaio scorso ha compiuto ventun’anni. L’altro “Pro Team” italiano, il team Lampre-ISD si presenterà sulla Riviera di Ponente con una formazione in grado di fornire soluzioni vincenti. A fronte di un leader indiscusso quale Damiano Cunego, c’è da segnalare la presenza di Gavazzi e Pietropolli, rispettivamente secondo e terzo nell’edizione 2010. Per quanto concerne Pietropolli, non bisogna dimenticare la recente vittoria nella Challenge Calabria, a conferma, com’è nel suo stile, dell’ottima condizione di cui gode sempre all’inizio di stagione. Bertagnolli, Niemec e Ulissi saranno le altre figure di spicco della formazione di Giuseppe Saronni.

Molti sono dunque i nomi da porre in evidenza per la sfida di sabato prossimo, ricordando anche la coppia del team Katusha: il vincitore dell’edizione 2007 Mikhail Ignatyev e il rientrante Danilo Di Luca. Con i giovani che stanno però emergendo perentoriamente in questo primo breve scorcio di stagione, il pronostico appare quanto mai incerto, a fronte di una corsa che ha sempre fatto dell’agonismo la propria peculiarità principale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.