IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Furbetti” della Asl, emessi i decreti penali di condanna: tutti multati di 3750 euro

Savona. Sono stati ufficialmente emessi, dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Savona Emilio Fois, i decreti penali di condanna per i “furbetti” della Asl. Il gip ha accolto le richieste del sostituto procuratore Maria Chiara Paolucci e i 33 dipendenti dell’ospedale San Paolo (fra medici, infermieri e operatori socio sanitari) coinvolti dovranno pagare tremilasettecentocinquanta euro di multa ciascuno (il corrispondente di 15 giorni di reclusione).

A finire nel mirino della Procura, un anno fa, era stato l’utilizzo “disinvolto” dei badge per entrare e uscire dal posto di lavoro. Inizialmente tra le ipotesi di reato c’era anche la truffa, ma poi l’accusa a carico dei lavoratori dell’ospedale era stata ridimensionata: in piedi era rimasta solo quella di sostituzione di persona.

Dopo gli interrogatori, effettuati nel corso delle indagini, in Questura e a Palazzo di Giustizia (durante i quali la maggior parte dei convocati si era avvalsa della facoltà di non rispondere), il quadro che si era delineato, grazie agli accertamenti svolti dalla Squadra Mobile su mandato del pm Paolucci, aveva portato a stabilire che gli indagati, pur usando irregolarmente il tesserino, non si sarebbero assentati dal luogo di lavoro.

Insomma la tesi che voleva un collega a posteggiare l’auto mentre l’altro stava timbrando l’entrata per tutti e due, o viceversa, ma nessun lavoratore solo “virtualmente” al lavoro, è sembrata la più corretta. Un comportamento comunque non regolare ma non così grave da tradursi nel reato di truffa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    In totale sono 123.750 euro (3750×15) che entrano nelle casse di?
    a fronte di un danno xxx causato a?

    Mi piacerebbe completare il quadro corredandolo dalle spese di indagine e processuali.

    Nel leggere l’articolo mi pare di poter capire che comunque lo Stato invece di spendere 123.750 euro per gestire la carcerazione di questi personaggi incassa la stessa cifra.

    Va beh …..