IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Visita di monsignor Lupi nella parrocchia della Chiavella

Savona. Dopo il centro storico, il vescovo proseguirà la visita pastorale incontrando, da domani al 30 gennaio, la parrocchia della santissima Trinità, nel quartiere della Chiavella, affidata a don Pietro Tartarotti (che è anche il vicario foraneo di Savona). Il programma si aprirà domani, martedì 25, alle ore 10 con visita al centro ascolto della Caritas parrocchiale. Nel pomeriggio primo “round” di visite agli ammalati e alle ore 21 incontro con il Consiglio pastorale parrocchiale.

Il giorno seguente, al pomeriggio seconda parte della visita agli ammalati e, alle ore 21, assemblea parrocchiale, durante la quale il vescovo incontrerà tutti i gruppi e singoli parrocchiani nel teatrino. Venerdì 28 gennaio, alle ore 16, monsignor Lupi si recherà in un luogo “laico” per un incontro presso la S.M.S. “La Rocca”. Alle ore 21 è previsto un confronto con il Clan degli scout. Sabato 29 gennaio, al pomeriggio, il vescovo farà visita agli scout dei Branchi e del Reparto e alle ore 18.30 incontrerà la Comunità capi del Savona 3°. Quel giorno non sarà celebrata l’Eucaristia delle ore 18. Domenica 30 gennaio, infine, alle ore 10 si svolgerà l’incontro con i ragazzi del catechismo, alle ore 11 il vescovo presiederà la celebrazione dell’Eucaristia (unica in quella domenica) e poi la visita si concluderà con il pranzo comunitario.

“L’occasione della Messa domenicale – commenta don Pietro Tartarotti – è un momento prezioso di incontro, ad esempio con le famiglie dei ragazzi, anche se non sono molte quelle che partecipano. Dobbiamo poi considerare il fatto che nel nostro quartiere, dove risiedono circa cinquemila persone, ci sono molti che vanno a Messa in altre zone della città oppure altri che, cresciuti qui, ritornano la domenica. Proprio dal punto di vista dell’accoglienza il gruppo degli scout ad esempio ha un ruolo importante e quando i ragazzi non ci sono i parrocchiani ne sentono subito la mancanza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.